QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17°19° 
Domani 15°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
venerdì 21 settembre 2018

Attualità lunedì 19 marzo 2018 ore 16:00

FiPiLi, a breve lavori fra Montelupo e Ginestra

La regione ha pubblicato l'avviso per l'affidamento del cantiere. Soddisfazione degli amministratore di Metrocittà e Comune



MONTELUPO F.NO — Presto gli interventi di sistemazione della FiPiLi nel tratto compreso fra Montelupo e Ginestra. La Regione Toscana ha pubblicato l’avviso per l’affidamento dei lavori.

Il territorio di Montelupo, per la conformazione e per il fatto che si estende per un raggio di soli 25 kmq, è fortemente caratterizzato dalle strade di comunicazione che lo attraversano: la ferrovia, la strada statale 67 e soprattutto la superstrada Firenze – Pisa – Livorno.
Il tratto più problematico è da sempre quello che collega gli svincoli di Montelupo e di Ginestra. La Regione Toscana ha previsto un intervento mirato.

Attualmente è in pubblicazione il bando per l’affidamento dei lavori, che consisteranno nel rifacimento del manto stradale e della segnaletica orizzontale, nell’inserimento di nuovi spartitraffico e gard rail laterali, nella realizzazione di un nuovo sistema di smaltimento delle acque e nella sostituzione delle vecchie barriere fonoassorbenti con nuove barriere.

L’intervento è finalizzato, ovviamente, ad incrementare i livelli di sicurezza con una conseguente riduzione dell’incidentalità, a migliorare le prestazioni della strada attraverso l’asfalto drenante, il sistema di regimazione delle acque e le barrire; infine, aspetto non secondario per il territorio di Montelupo, ridurre l’inquinamento acustico causato dal traffico.
Una gara successiva riguarderà il collegamento fra lo svincolo di Montelupo e quello di Empoli Est.

"Il nostro è un lavoro di manutenzione accurato - dichiara Massimiliano Pescini, consigliere della Città Metropolitana di Firenze delegato alla Viabilità - per la sicurezza in uno dei tratti a maggiore frequenza veicolare della Fi-Pi-Li. L'intervento è compreso in un piano di manutenzione che da due anni stiamo portando avanti con la volontà di rendere la strada più adeguata agli standard di sicurezza propri della maggiore arteria regionale di collegamento".

L'opera è realizzata da enti territoriali quali la Regione Toscana e la Città Metropolitana, ma ha una ricaduta importante per Montelupo, come evidenzia Lorenzo Nesi, assessore ai Lavori Pubblici e all’ambiente: "Interventi di miglioramento sulla rete viaria hanno un impatto sostanziale per la nostra città. Da un lato in termini di miglioramento della qualità della vita: se la superstrada assorbe buona parte del traffico evitiamo che numerose persone scelgano di attraversare l’abitato; inoltre la sostituzione dei pannelli fonoassorbenti garantirà un migliore isolamento acustico.
Nello stesso tempo, collegamenti che funzionano sono notoriamente anche un volano per l’economia di un’area, senza contare la ricaduta positiva in termini ambientali per tutta l’area circostante il torrente Pesa. Per questa ragione non posso che ringraziare Regione Toscana e Città Metropolitana per l’investimento fatto".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità