Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:34 METEO:EMPOLI17°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità lunedì 08 marzo 2021 ore 09:22

Montespertoli a un anno dal Covid

Il sindaco ha ricordato 12 mesi di pandemia, dal primo caso di contagio rilevato tra i residenti ai decessi registrati all'interno della comunità



MONTESPERTOLI — "Esattamente un anno fa ci veniva comunicato il primo caso di Covid 19" inizia così il lungo post del sindaco di Montespertoli, Alessio Mugnaini.

"Era sabato pomeriggio e, per quanto la notizia fosse nell'aria, ci fece piombare subito nell'incertezza e nella paura. Non sapevamo ancora tutte le procedure da fare, non sapevamo quasi nulla di quello che ci aspettava e non sapevamo come aiutare la prima famiglia che finiva in isolamento" ha ricordato.

La rete del vicinato "Subito però si poteva percepire la presenza di un forte spirito di solidarietà che animò poi tutti i mesi successivi durante i quali tante persone si sono messe a disposizione degli altri, dalla spesa ai farmaci passando per le mascherine cucite da tante donne di Montespertoli".

I cittadini che non ce l'hanno fatta "Silvana, Franco, Rosetta, Marta, Giancarlo, Elena, Erina, Marcello, Rosanna, Vincenzo, Antonio, Vittorio, Stefania, Christiane, Giovanni, Paolo, Maria e Alessandro sono i nostri concittadini che in un anno abbiamo dovuto salutare a causa di questo virus terribile. A loro e al dolore delle loro famiglie dobbiamo il massimo del nostro impegno per i prossimi mesi perché a loro e all'amore per la nostra comunità risponderà la nostra coscienza".

"Montespertoli ha ancora tanto da dare e da raccontare al mondo, so che tutti noi abbiamo voglia che tutto finisca e so che non vedete l'ora di tornare ad abbracciarci in piazza. Vi prometto che non dimenticheremo nulla di questo anno, che proveremo a migliorare le cose che abbiamo sbagliato e che custodiremo nel cuore le cose belle che comunque abbiamo vissuto. Vi prometto che ci saremo sempre l'uno per l'altra, con la mano tesa pronta ad aiutare chi ha bisogno e con lo sguardo fiero di chi ha messo tutto l'amore che aveva in una sfida più grande di ogni cosa" ha concluso.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tornano ad aumentare i tamponi positivi che sono passati da 40 a 76. Scende invece la curva epidemiologica dell'area metropolitana
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità