QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°20° 
Domani 12°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 19 settembre 2019

Attualità martedì 24 marzo 2015 ore 15:03

Un volto nuovo per la stazione

La giunta Barnini ha approvato il progetto che prevede un'area pedonale più ampia e sicura, corsie dedicate a taxi e bus e spazio auto per soste brevi



EMPOLI — Una vera e propria rivoluzione che va a riqualificare tutta la superficie fra piazza Don Minzoni e lo scalo treni empolese.

Il progetto preliminare approvato dalla giunta comunale prevede un disegno diverso per piazza don Minzoni, luogo di passaggio per migliaia di persone che ogni giorno, per motivi di lavoro, di studio o di altro, raggiungono Empoli attraverso i treni e le linee degli autobus.

Il nuovo disegno avvicina l’area pedonale della stazione alla piazza stessa, con l’obiettivo di dare maggiore spazio all’area pedonale inserendo anche pratini e sedute per le persone che gravitano nella zona e di realizzare una corsia dedicata per il servizio taxi e anche per gli autobus, che comunque hanno già nel terminal bus un punto di riferimento funzionale e moderno. Inoltre anche chi arriva in auto troverà un’area a sosta breve per l’attesa o lo scarico-carico dei bagagli.

Di fatto sarà eliminata ogni conflittualità tra pedoni, auto e mezzi pesanti, rendendo più sicuro sia l’attraversamento di via San Martino che tutta l’area grazie a un impianto di illuminazione all’avanguardia che garantisca maggiore efficienza luminosa, meno inquinamento e risparmio energetico.

L’intervento pensato dalla Giunta Barnini renderà lo spazio un unicum con la piazza ridisegnando anche l’attraversamento pedonale: si pensa anche alla realizzazione di un impianto semaforico a chiamata. 

Attenzione anche all’attraversamento delle biciclette, con l’allargamento della piazza che comprende anche quello che sarà l’arrivo della pista ciclabile che dal ponte sull’Arno collegherà, piazza della Vittoria, Via Roma e quindi lo scalo. Ovviamente sono previsti stalli ad hoc per le biciclette.

Riguardo ai tempi di realizzazione, è intenzione dell’amministrazione comunale adottare tutte le soluzioni che consentano di poter iniziare le opere entro l’estate e finirle entro l’anno. Insomma l’obiettivo è di vedere l’opera conclusa entro il 2015.

Il costo previsto dal progetto preliminare è di 210.000 euro, comprensivo di costo dei lavori, Iva e altre spese accessorie.

Il finanziamento è in parte coperto dalla Regione Toscana, per circa 80.000 euro, in base al piano del trasporto pubblico locale, sia su gomma sia su ferro. La restante parte sarà coperta dal Comune.

"Prosegue l’impegno a riqualificare la nostra città a partire dalle sue piazze – ha spiegato il sindaco Brenda Barnini –,migliorare la vivibilità di un luogo strategico come piazza della stazione è indispensabile per garantire sicurezza ai cittadini."



Tag

Arresti negati per Sozzani (FI): in aula alla Camera è caos

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca