comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 15°26° 
Domani 15°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Isole Tremiti, traghetto Tirrenia finisce contro gli scogli

Cronaca venerdì 18 ottobre 2019 ore 13:30

Artigiano derubato, refurtiva nel furgone

Arrestate dai Carabinieri a Vinci due persone per furto aggravato in concorso e ricettazione. Si tratta di due italiani  



VINCI — Nel corso della notte i Carabinieri della Compagnia di Empoli hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per aver sottratto attrezzatura di varia natura e per ricettazione di analogo materiale, due campani, di 33 e 36 anni, entrambi con numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.

Nella circostanza, i militari, durante un posto di controllo lungo viale Togliatti, zona Sovigliana di Vinci, hanno fermato un furgone con a bordo i due. Durante il controllo, aperto il furgone, i Carabinieri si sono trovati davanti una serie di attrezzature elettriche tra cui trapani, avvitatori, mole, matasse di cavi in rame, scale, elettroutensili vari ed una saldatrice. Proprio in quel frangente un artigiano, 32enne di San Miniato, si è fermato in prossimità dei militari facendo presente che stava cercando i due poiché li aveva visti, poco prima, scassinare il suo furgone parcheggiato in via Settembrini, e prelevare dell’attrezzatura. 

Oltre agli attrezzi dell’artigiano, all’interno del furgone è stato rinvenuto altro materiale della stessa natura, ritenuto provento di attività illecita e quindi posto sotto sequestro, in attesa di rintracciare i legittimi proprietari. Il materiale del 32enne è stato subito restituito. I due napoletani sono stati arrestati per furto aggravato in concorso e ricettazione e tradotti presso il carcere di Sollicciano



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Politica