QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 12°20° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 17 ottobre 2019

Attualità giovedì 26 novembre 2015 ore 17:15

Investimenti nelle scuole del territorio

Tante le risorse sbloccate con le nuove norme inserite nella legge di stabilità. Commenti del sindaco Giuseppe Torchia e dell'assessore Daniele Vanni



VINCI — Grazie alle nome previste dal Governo, contenute all’intero della legge di stabilità, in particolare le regole sul pareggio di bilancio previste dall'articolo 35, si sbloccano per il Comune tante risorse che il Patto di stabilità impediva di spendere. In pratica grazie a suddetta norma il Comune di Vinci passa, per l’anno in corso, dalla possibilità di investire da 300mila a 1 milione e 300mila circa di euro. Tale somma deriva dall’applicazione di tutto l'avanzo di amministrazione accumulato in anni di blocco imposti dal patto e dalla operazione di rinegoziazione dei mutui fatta dalla amministrazione comunale.

"L'occasione è ghiotta per avviare investimenti da tempo fermi, e le gare per l'affidamento dei lavori saranno svolte entro la fine del 2015. Nelle priorità per gli investimenti abbiamo messo al primo posto la a scuola - sottolinea il sindaco Giuseppe Torchia - . Sulla scuola elementare Sibilla Aleramo di Spicchio è previsto un intervento da 490mila euro che riguarda la riqualificazione dei servizi igienici, la sostituzione dei corpi illuminanti, la sostituzione del controsoffitto e la riqualificazione di alcuni ambienti da adibire ad attività ricreative".

A queste risorse vanno sommate oltre 100mila euro di interventi nei vari plessi scolastici volti a migliorare la funzionalità e la sicurezza.

"Inoltre utilizzeremo una parte delle risorse per dotare tutte le aule dei nostri istituiti scolastici di lavagne multimediali in modo da introdurre elementi di innovazione nella didattica - aggiunge l'assessore ai Lavori pubblici Daniele Vanni -. Per quanto riguarda il risparmio energetico è previsto la sostituzione dei lampioni di Piccaratico e S. Ansano con lampade Led, intervento che permetterà all’amministrazione di risparmiare nel tempo risorse importanti. E’ prevista inoltre l’estensione dell’illuminazione pubblica nelle frazione di Poggio alla Cavalla e in via Cimabue e Piccaratico".

Sui cimiteri sono previste opere di manutenzione straordinaria nei cimiteri di Sovigliana e Petroio per eliminare le infiltrazioni e garantire la sicurezza delle strutture presenti.

"Nell’ottica di valorizzare anche a fini turistici l’ingresso di via Cerretana al centro storico di Vinci sarà realizzata la strada che collega via Pascoli con via Cerretana, permettendoci di togliere il semaforo, istituire il senso unico in uscita e creare un percorso pedonale che garantisca la massima sicurezza dei passanti - rilevano Torchia e Vanni -. Nei giradini pubblici di Apparita, Toiano e di via Toti a Spicchio saranno installati giochi e arredi. Inoltre stiamo lavorando per inaugurare nel 2016 il nuovo parco giochi nei pressi del Centro Storico di Vinci".

Entro la fine dell’anno "saremo in grado di affidare i lavori per la sistemazione del tetto del nuovo ufficio turistico di via Montalbano che sarà inaugurato prima dell’inizio delle prossime celebrazioni Leonardiane.Partiranno anche i lavori per il restauro del paramento murario della Rocca di Conti Guidi. Intervento di 483mila euro finanziato anche dalle regione Toscana. Entro la fine dell’anno saranno gettate le basi per interventi importanti che vedremo realizzati nel prossimo anno. In particolare saranno affidati gli incarichi per il progetto di riqualificazione di via Leonardo Da Vinci e di via Empolese. Inoltre sarà affidato l’incarico per la progettazione della nuova strada verde, intervento che riteniamo fondamentale per valorizzare la strada che collega il Museo Leonardiano con la Casa Natale di Leonardo" si conclude.



Tag

Migranti, naufragio a Lampedusa: i corpi ritrovati tra robot e lacrime

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Lavoro