QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 8° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 dicembre 2018

Attualità domenica 25 novembre 2018 ore 10:03

La nuova Casa della Salute è realtà

L'inaugurazione della Casa della Salute

L'assessora regionale Stefania Saccardi l'ha inaugurata assieme al sindaco Giuseppe Torchia e al direttore sanitario Emanuele Gori



VINCI — "Questo è il modello di sanità che vogliamo affermare, una rete territoriale forte e vicina ai cittadini alla quale tutto il Paese guarda come eccellenza". Con queste parole l’assessore regionale al diritto alla salute Stefania Saccardi, ha inaugurato ieri mattina insieme al sindaco Giuseppe Torchia e del direttore sanitario Emanuele Gori la nuova Casa della Salute di Vinci.

Erano presenti anche il vicesindaco Cristina Pezzatini, il direttore della Società della Salute Franco Doni, il coordinatore sanitario della ASL Tc zona Empolese Valdarno Piero Salvadori e il direttore della rete territoriale aziendale Daniele Mannelli.Hanno anche partecipato il senatore Dario Parrini e il consigliere regionale Enrico Sostegni. Era inoltre presente anche il dottor Nedo Mennuti che come direttore della rete sanitaria territoriale aveva seguito il progetto.

"In questa legislatura - ha detto Saccardi - abbiamo più che raddoppiato le Case della Salute, un risultato raggiunto con la volontà di tutti : amministrazioni comunali intelligenti ed attive, rappresentanze regionali che esprimono i bisogni dei territori e Azienda Sanitaria che condivide gli intenti della regione, medici di medicina generale che sentono la responsabilità e il dovere di attuare nuovi modelli sanitari".

L'assessore ha nuovamente annunciato che dal prossimo anno verrà attuata la riforma del Cup e si prenoteranno le prestazioni dove si prescrive, così migliorerà l'appropriatezza e il cittadino avrà un immediato riscontro al suo bisogno, superando così la prenotazione telefonica. "Questa modalità sarà presente anche nella Casa della Salute di Vinci dove sarà presa in carico anche la cronicità in modo programmato ed in collegamento con l'ospedale".

La nuova Casa della Salute, situata in località Spicchio-Sovigliana, è stata realizzata ristrutturando ed adeguando un immobile nella disponibilità dell’Azienda Sanitaria che prima ospitava la farmacia territoriale. I lavori di adeguamento erano iniziati lo scorso aprile. L’edificio si sviluppa su due livelli per complessivi 800 metri quadrati che sono stati tutti utilizzati per le nuove funzioni. L’ingegnere Luca Tani, dell’area tecnica aziendale, che ha coordinato i lavori, ha spiegato, che con gli interventi sono stati ricavati 13 ambulatori di cui 6 collocati al piano terra e 7 al primo piano, oltre ad ampie sale di attesa, locali di supporto e tecnici per il personale. I due piani sono collegati fra loro da una scala interna e da un ascensore, inoltre è presente una scala di sicurezza esterna.

Il costo sostenuto per le ristrutturazioni, comprensivo, dell’acquisto degli arredi e della attrezzature, ammonta a circa 400mila euro. Il direttore sanitario Emanuele Gori ha evidenziato che nella Casa della Salute di Vinci saranno operati altri investimenti per sviluppare l'ecografia diagnostica e le attività specialistiche ed inoltre quella di Vinci è la decima Casa della Salute che viene inaugurata nell'area empolese e ne saranno aperte altre cinque: a Gambassi, Certaldo, Ponte a Egola Empoli centro e Castelfranco.

“Siamo molto soddisfatti per questo grande risultato - hanno commentato il sindaco Giuseppe Torchia e il suo vice con delega alla Sanità, Cristina Pezzatini - Grazie all'Asl Toscana Centro stiamo portando a termine il progetto di potenziamento dei servizi sanitari territoriali che ci eravamo prefissati all'inizio del nostro mandato. Dopo la riqualificazione del centro prelievi a Vinci capoluogo, oggi inauguriamo un presidio sanitario ancora più importante per la comunità, che migliorerà l'offerta sanitaria a Vinci. Da oggi, finalmente, a Spicchio Sovigliana saranno erogati i servizi sociali e diagnostici e il servizio prelievi”. 

La Casa della Salute di Vinci risponde alla tipologia del modello standard con tutti i servizi socio sanitari di base. Sono presenti i servizi amministrativi, il Cup, il centro prelievi, gli ambulatori infermieristici, le attività di prevenzione con le vaccinazioni e gli screening, il consultorio per l’assistenza alle donne e ai loro bambini, la guardia medica, i percorsi diagnostici e terapeutici per i malati cronici e quelli che occorrono prima e dopo il ricovero ospedaliero. I servizi sono garantiti dagli operatori amministrativi e di front office, dagli infermieri, dall’ostetrica e dalla ginecologa, dall’assistente sociale, dal personale dedicato al punto prelievo.Il personale si integra con gli undici Medici di Famiglia che seguono 13.500 assistiti. 

“Ha aderito la totalità dei medici del Comune di Vinci– precisa Daniele Mannelli- e la presenza dei loro ambulatori nella struttura migliorerà sicuramente la qualità dell’assistenza e delle cure”.I medici di Famiglia sono: Laura Bagnoli, Alessandro Bonci, Moreno Ferrali, Gennaro Mazzola, Luca Nocentini, Riccardo Palatresi, Elena Rottoli, Andrea Salvadori, Rossella Scardigli, Marco Tamburini e Barbara Vitale.

“La struttura –hanno dichiarato i MMG - è stata concepita per accogliere i nostri ambulatori e consentirci di curare al meglio i nostri assistiti disponendo anche dei servizi dell’Azienda Sanitaria, ora tutti raggruppati nello stesso edificio. Noi medici garantiremo anche il servizio di front office, sia al mattino che al pomeriggio con il personale della nostra segreteria”.

Ampio anche l’orario di apertura: dalle 8 del mattino alle 20. Nella Casa della Salute si possono svolgere le pratiche amministrative (prenotazioni Cup, scelta e revoca del medico, esenzioni, ecc…), essere seguiti dagli ambulatori di chronic care model (assistenza programmata per esempio per i pazienti diabetici, con scompenso cardiaco, BCPO), effettuare le vaccinazioni e tornare a casa con gli esami prescritti dal Medico di Famiglia già prenotati. A breve saranno attivati gli ambulatori specialistici.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità