QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°27° 
Domani 15°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 17 settembre 2019

Attualità domenica 16 ottobre 2016 ore 15:30

Cerreto Guidi e Saint Marcel a confronto

I due sindaci

Le due amministrazioni comunali "gemelle" dibattono su leggi, istituzioni e modi di gestire gli enti. La soddisfazione dei sindaci Rossetti e Volpatti



CERRETO GUIDI — Può dirsi raggiunto l’obiettivo delle amministrazioni comunali di Cerreto Guidi e di Saint Marcel di andare oltre il semplice scambio iniziato alla fine degli anni ’90.

L’idea lanciata lo scorso anno di un approfondimento politico- amministrativo tra le due realtà, si è concretizzata in questi giorni con la presenza a Cerreto Guidi di una delegazione proveniente dalla Francia guidata dal sindaco della cittadina della Normandia, Gerard Volpatti.

“In questi giorni - ha detto il sindaco cerretese Simona Rossetti- ci siamo confrontati sulla struttura dei due comuni, sulle diverse agglomerazioni di cui Saint Marcel e Cerreto fanno parte, sulla cultura, il turismo, l’agricoltura, l’urbanistica e il territorio. Nei tavoli di confronto - ha aggiunto il sindaco - si sono inoltre presi in considerazione gli eventuali interventi strutturali da apportare alla piazza che in onore del gemellaggio è dedicata a Saint Marcel. I nostri comuni sono diversi- ha concluso il sindaco- ma si sono posti l’obiettivo di confrontare le rispettive diversità per trarne dei benefici reciproci”.

Per la buona riuscita dei tavoli di confronto si sono adoperati la giunta comunale (con il sindaco, il vicesindaco Serena Buti e gli assessori Paolo Feri, Mariangela Castagnoli e Massimo Calugi), l’Ufficio Urbanistica e Lavori pubblici del Comune guidato dall’Arch. Edo Rossi e l’Ufficio Cultura coordinato da Valerio Bonfanti.

Molto soddisfatto per il lavoro svolto il sindaco di Saint Marcel.

“In questi giorni – ha sottolineato Gerard Volpatti - ci siamo detti tutto in un confronto bello e aperto. Ho scoperto molto di più Cerreto in tre giorni, di quanto non fosse accaduto nei precedenti 20 anni. Ringrazio Simona Rossetti per questo importante dialogo da cui ci siamo resi conto dei punti di debolezza e delle ricchezze delle nostre due comunità”.

Il gemellaggio che si è naturalmente avvalso del contributo dei due rispettivi comitati guidati da Fernando Sani e Camile Rebibou ha portato a Cerreto tra amministratori, membri del Comitato e ragazzi, oltre 40 persone

Molti di loro sono giovani studenti di Saint Marcel giunti nel borgo mediceo nell’ambito di uno scambio avviato, proprio a livello scolastico, nel lontano 1997.

In questo senso è stato importante l’impegno profuso dall’Istituto Comprensivo di Cerreto Guidi e dalla dirigente scolastica Gabriella Menichetti.

Il gemellaggio che ha coinvolto a vario titolo tutta la comunità di Cerreto Guidi, si concluderà lunedì 17 ottobre.



Tag

Scissione PD, le risate di Di Pietro: "Non sapevo nulla"

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica