Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:EMPOLI15°30°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Chi non salta nerazzurro è...», Berlusconi affacciato in piazza Duomo salta con i tifosi

Cronaca giovedì 12 agosto 2021 ore 12:15

Catturato trafficante d'armi ricercato dal 2017

armi da fuoco
Foto d'archivio

Sull'uomo pendeva un'ordinanza di custodia cautelare emessa nella Capitale. Lo hanno individuato i carabinieri, lui aveva fornito falsa identità



CERTALDO — Era ricercato per traffico d'armi, ricettazione in concorso ed altri reati che gli erano costati un'ordinanza di custodia cautelare emessa nel 2017 dal tribunale di Roma per fatti accaduti tra il 2015 e il 2016. Da allora l'uomo - 36 anni, straniero senza fissa dimora e irregolare sul territorio nazionale - aveva fatto perdere le sue tracce.

Fino a ieri pomeriggio, quando i carabinieri della stazione di Certaldo in collaborazione col nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Empoli lo hanno arrestato, denunciando anche a piede libero due persone per ricettazione e detenzione abusiva di armi. 

La condanna emessa nella capitale nei confronti del 36enne riguarda i reati di ricettazione in concorso, introduzione nel territorio dello Stato italiano di armi clandestine, detenzione e porto illegale di armi comuni da sparo. Da lì l'uomo era sparito, fino a ricomparire nell'Empolese dove - durante una perquisizione domiciliare finalizzata proprio alla ricerca di armi - era stato controllato e successivamente fotosegnalato per aver fornito ai militari un passaporto alterato contenente false generalità

L'espediente non gli è servito a sfuggire alla cattura. Ricostruita la sua reale identità, è risultato destinatario della misura cautelare in carcere da ben 4 anni. Così è stato arrestato e portato in carcere. Per la padrona di casa e per un suo amico, invece, è scattata la denuncia a piede libero per i reati di ricettazione e detenzione abusiva di armi in concorso: durante l’attività di polizia giudiziaria infatti è saltata fuori un’arma risultata oggetto di furto a Montaione nel Giugno scorso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva sottratto il veicolo di una gelateria di San Casciano e nel giro di ore i carabinieri di Empoli e Scandicci lo hanno rintracciato a San Miniato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità