QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 8° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 dicembre 2018

Attualità sabato 24 novembre 2018 ore 11:39

​240mila euro per ristrutturare le case comunali

E' la spesa complessiva per la ristrutturazione di 19 appartamenti. Ecco dove Publicasa ha già effettuato interventi di manutenzione



EMPOLI — Ammonta a 240mila euro la spesa complessiva per la ristrutturazione di 19 appartamenti di edilizia residenziale pubblica nel Comune di Empoli prevista per il 2019.

"L’amministrazione comunale - si legge in una nota dell'ente - deve far fronte costantemente alla ristrutturazione degli alloggi per assicurare la rapidità delle assegnazioni. La politica sulla casa è una di quelle politiche nelle quali in questi anni, ed in assenza di interventi regionali per nuove costruzioni, sono stati messi in campo metodi organizzativi tesi ridurre al minimo i tempi di attesa e per avere il minor numero possibile di case vuote in attesa di ristrutturazione, rendendo così le assegnazioni più rapide rispetto al passato".

In attesa dell'uscita del nuovo bando per l'assegnazione di case popolari, previsto nelle prossime settimane, e comunque nel mese di dicembre, e che sarà attivato dall’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, l’amministrazione comunale empolese investe per la manutenzione degli immobili gestiti da Publicasa.

Anche per questo anno 2018 il Comune di Empoli ha confermato il contributo straordinario per la ristrutturazione di alloggi 91mila euro che serviranno al ripristino di tre appartamenti e che vanno ad aggiungersi all’investimento che ogni anno viene destinata alla manutenzione dal gestore Publicasa come canone di concessione e che ammonta per il Comune di Empoli a 148.800 per le due annualità 2017 e 2018.

"Consapevoli che il tetto è lo strumento principale di aiuto alle famiglie che si trovano a vivere un momento di difficoltà e che con un affitto molto basso possono pensare di progettare il proprio futuro anche nell'attesa di regolarizzare la propria posizione lavorativa, negli ultimi anni – spiegano il sindaco Brenda Barnini e l’assessore alle politiche sociale Arianna Poggi – abbiamo pensato di mettere risorse aggiuntive a bilancio del Comune per ristrutturare gli immobili di edilizia popolare di proprietà del Comune per rendere maggiormente fruibili gli appartamenti presenti sul territorio e scorrere il più possibile la graduatoria dei beneficiari. Si tratta di un patrimonio vasto, 579 appartamenti ma molto datato, costruito perlopiù negli anni settanta e che necessita di continui interventi di ristrutturazione dell'intero edificio in pareti tetto o misure di efficientamento energetico. Sono necessari ogni anno interventi di ristrutturazione straordinaria che vedono Publicasa spa progettare e richiedere il finanziamento alla regione per la realizzazione degli interventi".

Sono stati numerosi anche gli interventi di miglioramento e recupero, con manutenzione straordinaria, di interi edifici. "Solo nel 2017  - precisa il Comune -si contano lavori di ristrutturazione negli immobili di Via Manetti 3 per una spesa di investimento di circa 256mila euro, mentre in Via Lari per circa 25mila euro. Nel 2018 sono stati finanziati dalla Regione e così Publicasa è stata in grado di appaltare lavori straordinari dell'immobile di via Caduti di Cefalonia 1, a Ponte a Elsa, per un investimento di 113.564 euro".

Infine proprio qualche giorno fa, a novembre 2018, sono stati appaltati i lavori per la ristrutturazione dell'immobile di Via Val Pusteria 11, per circa 217 mila euro. Sempre per Via Val Pusteria, civico 13, è pronto il progetto relativo a un intervento per il quale è stato richiesto un finanziamento regionale di 350.000 euro da finanziare con il Piano nazionale casa L. n. 80/2014. Nel frattempo quella palazzina ha visto un intervento da parte di Publicasa, proprio in questi giorni, per somma urgenza sul tetto danneggiato dal forte vento di ottobre per un totale di 58mila euro. L’area è cantierizzata e i lavori sono in corso.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità