Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:EMPOLI11°18°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Cronaca sabato 25 settembre 2021 ore 11:34

Trasforma il giardinetto in un campeggio

tenda
Foto d'archivio

L'uomo si è accampato in un'area verde pubblica. Individuato dalla polizia municipale è stato denunciato e multato, con sequestro delle suppellettili



EMPOLI — Aveva trasformato il giardinetto di via Fabiani in un campeggio, prendendovi sostanzialmente dimora. Non per molto, perché la polizia municipale lo ha individuato e mandato via. Per l'uomo accampatosi nell'area verde pubblica è scattata la denuncia. E' stato anche sanzionato, mentre le sue suppellettili sono state sequestrate. 

Il provvedimento è stato adottato sulla base dell'articolo 13 del regolamento di polizia urbana che alla lettera 'd' prevede il "divieto di dimorare in tende, veicoli, baracche o ripari di fortuna, su terreni pubblici o di uso pubblico, fatti salvi i casi autorizzati e quelli disciplinati nel Regolamento di Polizia Rurale", spiega il Comune di Empoli in una nota.

"Lo strumento del regolamento di polizia urbano è stato studiato appositamente e si dimostra efficace", sottolinea l'assessore alla polizia municipale Antonio Ponzo Pellegrini. "Sarà sempre più utilizzato dalla polizia municipale che ringrazio personalmente per il lavoro, insieme tutte le altre forze dell'ordine", conclude.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, 79 anni, è deceduta in ospedale dove era arrivata ieri in codice rosso dopo la caduta da una spalletta mentre era in visita al borgo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS