Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:EMPOLI10°20°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità domenica 06 settembre 2020 ore 10:00

Amministrazione straordinaria per Invest Banca

La sede in Invest Banca a Empoli

Il provvedimento è stato preso dalla Banca d'Italia. La banca prosegue regolarmente nell'attività corrente, assicurano dall'istituto



EMPOLI — Nell’esercizio dell’azione di vigilanza, la Banca d’Italia ha adottato una misura di intervento precoce nei confronti di Invest Banca con sede a Empoli, "con l’obiettivo di assicurare un adeguato presidio dell’operatività della banca e di ripristinare condizioni di sana e prudente gestione" hanno fatto sapere dall'istituto.

Il provvedimento della Banca d'Italia è del 26 agosto 2020 ed è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. La Banca d'Italia ha disposto lo scioglimento degli Organi con funzioni di amministrazione e controllo di Invest Banca e avviato la procedura di amministrazione straordinaria (ai sensi dell’articolo 70, comma 1, del Testo Unico Bancario). Raffaele Lener e Angelo Pappadà sono stati nominati commissari straordinari, Adriana Petti, Barbara Tavecchio e Alberto Ciucci sono invece i nuovi componenti del Comitato di sorveglianza.

"La gestione di Invest Banca - hanno fatto sapere dall'istituto - è stata temporaneamente affidata a tali Organi (insediatisi il 28 agosto 2020) e rimane oggetto di supervisione nell’ambito dell’azione di vigilanza ordinaria svolta dalla Banca d’Italia. Invest Banca presenta un capitale superiore ai requisiti minimi regolamentari e prosegue la propria attività corrente. La clientela e i depositanti, pertanto, possono continuare ad operare presso gli sportelli con la consueta fiducia".

L'azionariato di Invest Banca è composto da Cabel Holding (19,90%), Banca Popolare del Cassinate (17,96%), Banca Popolare del Frusinate (9,95%), Banca Lazio Nord (9,50%), Banca Popolare di Lajatico (7,36%), Banca Cambiano 1884 SpA (7,22%), Cassa di Risparmio di Bolzano (2,35%), Banca di Pisa e Fornacette (4,17%), BCC di Castagneto Carducci (4,17%), Banca Popolare di Cortona (3,19%), Sogefina SpA (7,14%), List Spa (4,00%), 13 azionisti privati (0,55%), azioni proprie in portafoglio (2,55%).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli ispettori e la polizia municipale sono intervenuti a seguito della segnalazione dei cittadini che hanno notato la discarica lungo la strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità