QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 19°23° 
Domani 19°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 21 agosto 2018

Attualità martedì 24 gennaio 2017 ore 10:00

Ancora al fianco di Giulio Regeni

A un anno dalla scomparsa, il Comune organizza la diretta web dell'evento di Roma per ricordare lo studente ucciso in Egitto



EMPOLI — Mercoledì 25 gennaio sarà trascorso un anno esatto dalla scomparsa di Giulio Regeni al Cairo, in Egitto. Nonostante siano passati 365 giorni, la verità sull’arresto, la sparizione, la tortura e l’uccisione del giovane ricercatore italiano è ancora lontana.

Per continuare a chiedere “Verità per Giulio Regeni” Amnesty International Italia ha organizzato una giornata di solidarietà e mobilitazione. Il Comune di Empoli, come già avvenuto nel febbraio 2016, ha aderito alle iniziative organizzate.

La campagna di sensibilizzazione non si è mai fermata. I piccoli manifesti gialli con la scritte ‘Verità per Giulio Regeni’ sono rimasti sempre in vista sulle finestre del palazzo comunale e in questi giorni saranno in distribuzione alla cittadinanza presso l’URP e la reception del primo piano del Comune (sono anche scaricabili in pdf dall’home page del sito del Comune di Empoli).

L’appuntamento principale è previsto all’Università La Sapienza di Roma. La manifestazione si terrà negli spazi esterni alle spalle del Rettorato e si aprirà alle 12,30 con il saluto del Rettore, prof. Eugenio Gaudio, e sarà condotta da Marino Sinibaldi, direttore di Rai Radio 3.

L’evento sarà seguito in diretta da Repubblica.it e dal facebook di Amnesty International e sarà possibile assistervi grazie a uno spazio adibito appositamente all’interno della biblioteca comunale ‘Renato Fucini’, per tutto l’arco della manifestazione romana.

Non solo l’amministrazione comunale parteciperà alla grande mobilitazione nazionale per gridare al mondo con un’unica voce: “Verità per Giulio Regeni”.

Nelle maggiori piazze italiane verranno accese delle fiaccole alle 19.41, l’ora in cui Giulio uscì per l’ultima volta dalla sua abitazione prima della scomparsa.

Anche Firenze partecipa a questa mobilitazione, in Piazza della Repubblica, dove sarà presente, in rappresentanza dell’amministrazione comunale l’assessore Fabio Barsottini.

Un modo per sensibilizzare l’opinione pubblica e per portare avanti la richiesta di verità per Giulio Regeni e per tutte le persone vittime di sparizione forzata e tortura in Egitto.

"Verità per Giulio Regeni", la stessa scritta torna ad apparire sui pannelli informativi luminosi presenti a Empoli e sui profili istituzionali dei social network del Comune.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca