QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 9° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 17 novembre 2019

Attualità sabato 12 dicembre 2015 ore 12:00

Concerto di Natale all'ospedale San Giuseppe

L’iniziativa, voluta dalla direzione Asl 11 e giunta alla terza edizione, è il frutto di una collaborazione fra l’Azienda e la Corale Santa Cecilia



EMPOLI — L’ospedale “San Giuseppe” si prepara al Natale, celebrando questo giorno di festa con un concerto a cura della Pia Società Corale Santa Cecilia di Empoli, in programma sabato 12 dicembre, alle 16, nella Chiesa dell’ospedale empolese. Seguirà la Santa Messa.

Durante il concerto, aperto al pubblico, saranno proposti brani sacri e canti natalizi tradizionali all’insegna del calore e dell’emozione dell’atmosfera natalizia.

L’iniziativa, voluta dalla direzione aziendale dell’Asl 11 e giunta già alla terza edizione, è il frutto di una collaborazione fra l’Asl 11 e la Corale Santa Cecilia finalizzata a rendere gli ambienti ospedalieri luoghi di vita vissuta anche all’insegna dell’arte e della cultura.

Alcuni approfondimenti. La Pia Società Corale Santa Cecilia, fondata nel 1808 con lo scopo di animare la liturgia nella Insigne Collegiata di Sant’Andrea, è la più antica istituzione musicale della città di Empoli. La presenza della Corale è profondamente radicata nel tessuto cittadino, anche per le qualità musicali ed espressive che ne contraddistinguono le esecuzioni e per gli ottimi maestri che si sono succeduti alla direzione. Al servizio liturgico si è affiancata nel tempo un’intensa attività concertistica, di musica sacra ed operistica, e la partecipazione a diverse rappresentazioni teatrali. La Corale promuove rassegne e scambi musicali con gruppi italiani e stranieri, fra i quali i “Callington Singers” (Gran Bretagna) e i “Procantus”(Uruguay).

Numerose le rappresentazioni teatrali tra le quali la “Lavinia fuggita” di A. Vivaldi e S.Camilletti (1997) “Il barbiere di Siviglia” di Rossini (1998), l’“Elisir d’amore” di Donizetti e il “Requiem” di Faurè (2000), il “Te Deum” di Charpentier (2004), il “Ratto del Serraglio” e la “Messa di Gloria” di Puccini (2008). Di recente ha eseguito musiche di Moricone in piazza Santa Croce a Firenze, riunendo ben sei corali del circondario empolese, in un concerto dedicato a Mons. Marco Frisina, diretto e commentato dallo stesso illustre compositore (2009).

Da tempo collabora con varie istituzioni (Arcidiocesi di Firenze, il Comune e la Misericordia di Empoli, il Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, l’Associazione Caruso di Lastra a Signa, l’Associazione “Firenze lirica”) promuovendo iniziative culturali e concerti, come quelli tenuti nella cornice del Luglio Empolese, i tradizionali concerti di Sant’Andrea di novembre, la manifestazione “Itinerando”.

Inoltre, nell’ambito della Stagione concertistica 2012/2013 del Centro Studi musicali Ferruccio Busoni ha eseguito la “Messa di Requiem”di G. Verdi con l’Orchestra Giocosa del Teatro Stabile G. Verdi di Trieste diretta dal Maestro Severino Zannerini.



Tag

Acqua alta a Venezia, sui social si sdrammatizza così

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Attualità

Attualità