comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 20° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 08 aprile 2020
corriere tv
Milano, i dipendenti raccontano cosa è accaduto al Trivulzio: «Ci hanno detto di non usare le mascherine»

Attualità giovedì 26 marzo 2020 ore 18:26

Il Comune riceve in dono diecimila mascherine

Il Comune riceve due donazioni per 10.000 mascherine, subito al via la distribuzione alla cittadinanza grazie alle associazioni di volontariato



EMPOLI — Nella mattinata di ieri, mercoledì 25 marzo, il Comune di Empoli ha ricevuto 10.000 mascherine in donazione, frutto di due differenti elargizioni. È stato il vicesindaco Fabio Barsottini ad accogliere in Municipio alcuni rappresentanti della comunità cinese di zona e l’imprenditore Guido Brogi, vicepresidente del Retificio Nassi, che ha sede nella zona industriale del Terrafino a Empoli.

Come annunciato dal sindaco di Empoli Brenda Barnini le mascherine protettive vengono distribuite alla popolazione.
Il sindaco Barnini e il vicesindaco Barsottini hanno ringraziato a nome di tutta la città di Empoli l’azienda Nassi, la comunità cinese dell'Empolese-Valdelsa e l'associazione cinese New Generation Club, composta da giovani imprenditori empolesi e di Sovigliana, per le due importanti donazioni da 5.000 mascherine.

Gia oggi pomeriggio le associazioni di volontariato cittadine sono impegnate nei punti di maggior aggregazione della città per fornirle a coloro che non le indossano e che si apprestano a entrare negli esercizi pubblici.
La distribuzione avviene tramine l’opera indispensabili di Croce Rossa, Misericordia, Pubblica Assistenza e Sics (Scuola Italiana Cani Salvataggio).
Avviene nei pressi dei maggiori supermercati, delle farmacie e degli uffici postali, sia nel capoluogo, sia nelle frazioni del territorio comunale.
La distribuzione è stata programma in vari turni giornalieri, sia la mattina, sia il pomeriggio.
Sarà fornita una mascherina a persona, solo se sprovvista di questa.
L’amministrazione comunale raccomanda a tutti i cittadini di avere senso civico e responsabilità: chi è già provvisto di mascherina non sottragga a chi non ne possiede alcuna la possibilità di averne.
L’obiettivo di questa distribuzione è principalmente quello di evitare che le persone sprovviste di mascherine, con effettiva necessità di uscire di casa recandosi a fare la spesa, alle poste o in farmacia, possano sentirsi più protette e tranquille verso loro stessi e gli altri.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità