comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:35 METEO:EMPOLI11°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 23 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Moratti furiosa: «Errore del governo, danno enorme per la Lombardia»

Lavoro mercoledì 25 novembre 2020 ore 18:25

Covid, le imprese chiedono i ristori

Continua il pressing di Cna per superare il sistema dei codici Ateco:"Sono ancora troppe le imprese escluse dai sostegni"



EMPOLI — “Ristori uno, bis e ter, ma la sostanza non cambia: sono ancora troppe le imprese escluse dai sostegni. La colpa? Avere un codice Ateco ‘sbagliato’.

È così che Marco Landi, presidente di Cna Empolese Valdelsa annuncia l’inizio della campagna “Colpevole di Ateco sbagliato” che vuole sostenere il pressing che l’associazione sta facendo sul Governo affinché gli aiuti siano concessi ad ogni tipologia di impresa, in base alla perdita di fatturato.

Sono stati fatti alcuni esempi sull’Empolese Valdelsa: Simone Falli, codice Ateco 132000, artigiano di Certaldo che vende i suoi prodotti nei mercati e nelle fiere promozionali (sospesi) e che registra un calo di fatturato del 90% e Andrea e Serena Panchetti, codice Ateco 107100, panificatori di Castelfiorentino che registrano un -70% di fatturato per le limitazioni di ristoranti e strutture ricettive che costituiscono una fetta importante della loro clientela.

“Siamo riusciti a far inserire nei decreti tante altre categorie come lavanderie industriali, fotografi, pizzerie a taglio, rosticcerie in prima battuta escluse, ma tante ne mancano ancora – spiega la Cna - Abbiamo già presentato un emendamento per ricomprendervi un cospicuo raggruppamento di attività da supportare senza ulteriore indugio, tale da includere, in primis, le tintolavanderie non industriali, le imprese operanti nel trasporto merci, specie quello legato al settore della ristorazione, gli impianti e le imprese di pulizie legati ai settori oggetto di espresse limitazioni di carattere amministrativo, l’ampio settore dell’artigianato artistico legato a fiere, mercati e al turismo."



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità