comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 15°24° 
Domani 15°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 30 maggio 2020
corriere tv
Davigo: «L'errore italiano è stato quello di dire sempre ‘Aspettiamo le sentenze'»

Attualità mercoledì 25 ottobre 2017 ore 17:50

Municipale, il personale passerà all’Unione

C’è la bozza per l’accordo che dal 2018 trasformerà gli agenti e gli ufficiali in dipendenti dell’ente. Gli ultimi investimenti



EMPOLI — Il personale della Polizia Municipale e della Protezione Civile, oggi assegnato dalle amministrazioni comunali all’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, sarà trasferito definitivamente all’ente che ha sede in piazza della Vittoria a Empoli. Un importante cambiamento per il quale tutti i sindaci portano avanti un dialogo costante con i sindacati che rappresentano il personale della PM locale.

“Dalla giunta dell’Unione – ha spiegato il sindaco di Montespertoli Giulio Mangani, con delega al personale – è scaturito un documento che vuol essere una proposta da presentare ai sindacati. Crediamo sia stato dato risposta ai dubbi e alle perplessità espresse dagli agenti. Il nostro obiettivo è quello di arrivare a inizio 2018, al 1 gennaio 2018 per l’esattezza, con l’entrata in vigore formale di questo trasferimento che rappresenta un’assoluta novità e un passo importante per tutta l’Unione”.

In sostanza cosa cambia? Al momento il personale del Corpo di Polizia Municipale, guidato dalla comandante Annalisa Maritan, è dipendente dei rispettivi Comuni comandati all’Unione. Dal 2018 gli agenti e gli ufficiali diventeranno veri e propri dipendenti dell’Unione dei Comuni.

Fra le richieste degli agenti, soddisfatte dalla bozza del documento, c’era la garanzia del mantenimento del posto di lavoro in caso di cessazione dell’Unione: infatti gli agenti sarebbero riassorbiti nel personale dei Comuni di partenza. Inoltre sarà costituito un fondo ad hoc per il cosiddetto ‘salario accessorio’. Nei limiti delle normative, sarà tenuto conto delle esigenze del personale di restare vicino al proprio territorio di appartenenza.

“L’atto d’indirizzo approvato in giunta dell’Unione è un passaggio importante. Tutti i sindaci confermano la scelta del trasferimento all’Unione della Polizia Municipale. La priorità – sottolinea il sindaco di Empoli Brenda Barnini, presidente dell’Unione – è quella di tornare ad aumentare il personale assumendo nuovi agenti per migliorare il servizio in tutto il territorio”.

Oggi la Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa conta 88 agenti totali e sono in corso gli iter per accrescere l’organico attraverso procedure di mobilità da altri Comuni. Il trasferimento all’Unione del personale consentirà all’ente anche una capacità di assunzione diretta e si potranno fare concorsi per assumere a tempo indeterminato.

Negli ultimi due anni la Polizia Municipale è stata oggetto di importanti investimenti da parte dell’Unione riguardanti i veicoli a disposizione, le attrezzature e gli strumenti utilizzati quotidianamente e la crescita formativa del personale.

Per quanto riguarda i nuovi veicoli in due anni sono stati acquistati 12 mezzi (4 in fase di consegna) per 268.000 euro.

Negli ultimi tre anni, dal 2015 a oggi, sono stati spesi quasi 350.000 euro per acquistare strumenti utili ai rilievi degli incidenti stradali, telecamere mobili, computer e software, giubbotti antiproiettile e altro vestiario oltre a radio trasmittenti digitali.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità