Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:EMPOLI14°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La scarica di proiettili, le immagini sgranate: in un video l’assalto alle carceri ad Haiti

Attualità venerdì 06 novembre 2015 ore 13:30

Nuova segnaletica orizzontale in città

I lavori hanno interessato la zona di Serravalle, mentre altri posti auto per disabili sono al PalAramini e due vicinissimi allo stadio Castellani



EMPOLI — In fase di rifacimento la segnaletica orizzontale in alcune zone della città. I lavori stanno interessando in questo momento tutta la zona di Serravalle.

Sono invece ultimati nella frazione di Pontorme, a Ponzano, nella zona delle scuole di via Guido Monaco, via Piero della Francesca e via Ripa.

Per quanto riguarda, invece, la realizzazione di nuovi stalli per portatori di handicap, sono stati fatti uno al PalAramini, gli altri due nella zona dello stadio comunale, lungo via della Maratona.

Come spiegato da Fabrizio Biuzzi, assessore allo sport: "La realizzazione di questi nuovi stalli va incontro a richieste ed esigenze di persone che hanno una disabilità e che non riescono a raggiungere sempre gli impianti sportivi. In questo modo potranno invece raggiungere le strutture sportive, parcheggiando più vicino, evitando così ‘odissee’ che hanno davvero poco senso. Tutto questo rientra nell’ottica di una città davvero vivibile per tutti, soprattutto più accessibile per quelle persone che hanno disabilità e che hanno comunque il diritto di frequentare e vivere la città con lo sport. I due stalli nella zona dello stadio comunale sono stati realizzati senza sacrificare nessun altro posto auto, in quell’area infatti non erano previsti parcheggi in precedenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno