QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°16° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 22 ottobre 2019

Attualità sabato 10 agosto 2019 ore 08:56

Parcheggio per la scuola, progetto definitivo

Il disegno è definitivo. L’area sarà funzionale alle esigenze del plesso scolastico garantendo una maggiore sicurezza per gli utenti e bambini



EMPOLI — Il progetto del parcheggio nasce dalla volontà dell'amministrazione comunale di riqualificare e riorganizzare l'area antistante la scuola elementare di via Motta in località Pagnana. La superficie complessiva dell'intervento è pari a circa 1100 metri quadri, dei quali 700 destinati a parcheggio ed i restanti 400 ad area pedonale e relax.

Il parcheggio sarà dotato di circa 35 posti auto oltre ad una zona destinata alla sosta dei motocicli e delle biciclette. Le alberature presenti all'interno dell'area di intervento verranno in parte protette da riquadrature in profili di acciaio ed in parte inserite in una aiuola a verde, a separare i posti auto dalla zona pedonale.

Al fine di garantire la massima sicurezza per gli alunni, la zona pedonale di accesso alla scuola verrà delimitata da dissuasori metallici e sarà caratterizzata da una pavimentazione, diversa da quella destinata a parcheggio, realizzata in calcestruzzo architettonico. Inoltre, per indurre gli automobilisti che percorrono via Motta a viaggiare a velocità ridotte (30Km/h) è stato previsto anche un rialzamento del piano stradale nel tratto compreso tra i due attraversamenti pedonali, come a formare un lungo dosso, per dare massima attenzione al pedone. Infine, è prevista la sostituzione dell'attuale impianto di illuminazione con l’inserimento di nuovi pali e apparecchi illuminanti a LED. 

Il costo complessivo dell'opera è stimato in 178mila euro, somma già stanziata nel bilancio comunale annualità 2019.

"Un impegno importante che abbiamo preso con i cittadini della frazione di Pagnana e che ora diventa realtà - ha commentato la sindaca Brenda Barnini -. Più sicurezza, più decoro e maggiore vivibilità per bambini, anziani, famiglie. Lavoriamo per sviluppare un'idea di città sempre più a misura di cittadino e in cui non si possa più dire cittadini di serie b. Questo è solo uno di una lunga serie di piccoli e grandi interventi che interesseranno tutte le frazioni".



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca