Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:EMPOLI14°27°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 22 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan, la sfida delle giornaliste: a volto scoperto in tv nel primo giorno di divieto

Attualità martedì 25 gennaio 2022 ore 14:03

La prima pietra d'inciampo è per Remo Burlon

La pietra d'inciampo
La pietra d'inciampo

Nel Giorno della Memoria, la cerimonia per il deportato empolese alla presenza della figlia. Gruppo scout in Comune col tappeto per non dimenticare



EMPOLI — La prima pietra d'inciampo a Empoli è per Remo Burlon. Verrà apposta in via Chiara alle 10 di giovedì 27 Gennaio, Giorno della Memoria delle vittime dell'Olocausto, la pietra nel nome del deportato nel campo di sterminio nazista di Ebensee e ucciso il 25 Aprile 1945.

La cerimonia si svolgerà alla presenza di sua figlia, Roberta, oltre che del sindaco di Empoli Brenda Barnini, del presidente del consiglio comunale con delega alla cultura della memoria Alessio Mantellassi, di alcuni studenti e di rappresentanti dell'Aned.

Classe 1910, Remo Burlon fu insignito della medaglia alla memoria dal presidente della Repubblica il 26 Gennaio 2017. L'onorificenza gli fu conferita dall’allora prefetto Luigi Varratta insieme al sindaco di Empoli e consegnata alla figlia.

Il sindaco Brenda Barnini con la pietra d'inciampo

Il sindaco Brenda Barnini con la pietra d'inciampo

Non è che una delle iniziative che si svolgeranno a Empoli per il Giorno della Memoria, destinate a coinvolgere l'intera cittadinanza. In questo contesto alle 18,30 di giovedì 27 Gennaio il gruppo scout di Empoli porterà in Comune un grande tappeto di 3 metri e mezzo, nominato ‘Noi siamo la memoria’, formato da tanti quadrati di stoffa, uniti tra loro da spille da balia che i ragazzi esporranno dal terrazzo della sala consiliare di via Giuseppe del Papa 41.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La polizia ferroviaria lo ha notato e controllato: su di lui pendeva una condanna a due anni di reclusione. E' quindi stato catturato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca