Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:EMPOLI14°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 04 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa: la partita di calcio in mezzo alla bufera di neve

Cronaca sabato 12 novembre 2022 ore 09:31

Rifiuti, ispezioni domestiche a suon di multe

Circa 200 controlli e verifiche e oltre 76 ispezioni solo nell'ultimo mese. I controlli riguardano anche sacchetti e cestini dei rifiuti fuori posto



EMPOLI — Abbandono di sacchetti nei parcheggi, presso i cestini, errate esposizioni, nel mese di Ottobre sono state elevate altre sanzioni ad utenze domestiche dagli Ispettori di Alia Servizi Ambientali SpA a seguito di 205 controlli e verifiche, oltre a 76 ispezioni

Due  verbali sono stati elevati a seguito di accertamento in via Pacinotti, visto il persistere su suolo pubblico di mastelli anche in giorni ed orari in cui non sia previsto il conferimento di una determinata tipologia di rifiuti; il comportamento non corretto ha portato alla sanzione di 50 euro. Un altro verbale è relativo ad un abbandono presso il cestino porta rifiuti di via del Giglio; il controllo del materiale ha permesso di reperire il nominativo di un utente che ha abbandonato erroneamente rifiuti non differenziati, motivo per il quale la violazione è relativa a due articoli del Regolamento ed è di 100 euro. Inoltre è stato elevato un verbale ai responsabili dell’abbandono di sacchetti nel parcheggio di via Primo Maggio; anche in questo caso per una sanzione di 50 euro.

Le attività di controllo e verifica sono svolte dagli agenti di Polizia Municipale dell’Unione dei Comuni del Circondario Empolese Valdelsa a fianco di Alia, insieme alle azioni di prevenzione delle cattive abitudini attraverso un’attività di informazione sulle corrette modalità di conferimento e di raccolta. Nel mese di ottobre, gli agenti di Polizia Municipale non hanno rilevato abbandoni di rifiuti significativi tali da consentire l'emissione di sanzioni.

"Come ho sempre sottolineato rendere noti i dati mensili sull’attività quotidiana svolta dagli agenti di Polizia Municipale e dagli Ispettori di Alia contro il fenomeno incivile degli abbandoni dei rifiuti, è una questione di rispetto verso tutta la nostra comunità e l’ambiente che ci circonda. Basta quello che facciamo? No, non basta. Siamo sicuri però che riusciremo a indebolire queste cattive pratiche di alcuni. Andiamo e guardiamo avanti che il lavoro di tutti è importante. I risultati arriveranno", questo il commento di Massimo Marconcini, assessore all’ambiente del Comune di Empoli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno