Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:EMPOLI21°39°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità sabato 03 ottobre 2020 ore 09:11

Torna il calcio, provvedimenti sulla viabilità

Oggi si disputa la partita Empoli-Monza, non sarà chiusa Via delle Olimpiadi. Interdetto il traffico su tutta Via della Maratona



EMPOLI — Torna il campionato di Serie B allo stadio comunale ‘Carlo Castellani’ dopo la pausa estiva. Appuntamento oggi pomeriggio, sabato 3 ottobre, alle 16.15, con la gara Empoli-Monza.

La gara non si disputerà a porte chiuse, ma ci sarà una presenza di pubblico sugli spalti limitata a 1.000 persone a causa dei dispositivi inerenti il CoronaVirus Covid 19. Anche in questo caso non sono stati presi i soliti provvedimenti di chiusura di Via delle Olimpiadi.

La chiusura della viabilità dell’area sportiva avverrà intorno alle 13.00 e riguarderà solo il perimetro dello stadio ‘Castellani’: interessata Via della Maratona, zona Tribuna centrale, e il tratto permiterale attorno al Sussidiario, oltre al piazzale/parcheggio di fronte al settore di Maratona.


Resteranno aperte Via Bisarnella/Viale Olimpiadi, ingresso al quartiere di Serravalle.

La ripresa della normale circolazione avverrà intorno alle 19.00.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova illuminazione per percorso esterno e interno della piazza con pali e proiettori. A Empoli sono presenti circa 6.376 lampioni di cui 5.400 a led
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità