Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:EMPOLI10°21°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità lunedì 19 aprile 2021 ore 16:40

Tre nuove scuole per 8,5 milioni di euro

I plessi sono la primaria di Marcignana che è in costruzione, la Pontorme e il nido di Ponzano in progettazione. Barnini: "Priorità alla scuola"



EMPOLI — "La scuola è da sempre la nostra assoluta priorità", con queste parole la sindaca di Empoli Brenda Barnini ha fatto il punto sulle nuove strutture scolastiche del territorio. "Sta per terminare questo anno scolastico così difficile e noi stiamo ancora lavorando per arrivare entro la fine del mandato amministrativo, entro il 2024, a consegnare tre nuove scuole per un investimento di quasi 9 milioni di euro a questa città", ha dichiarato Barnini.

I tre plessi sono le scuole primarie Marcignana e Pontorme e un servizio educativo per l'infanzia, l'asilo nido 'Stacciaburatta' di Ponzano. 

La prima vede il cantiere nel pieno dei lavori, per la scuola di Pontorme è stata appena approvata la delibera per l'ok al progetto definitivo, per il nido è in corso la gara per individuare lo studio che si occuperà di progettare la struttura che sarà praticamente rifatta. 

Dopo il centro Zero Sei e la scuola 'Pascoli' saranno dunque in totale cinque gli edifici scolastici costruiti dal nulla da parte dell'amministrazione comunale nei due mandati del sindaco Barnini.

Sta prendendo corpo la nuova scuola 'Dante Alighieri' di Marcignana. L'edificio scolastico è in fase di realizzazione dopo la demolizione del plesso esistente. L'opera complessiva ha un importo di 1.743.255 euro: investimento importante, completamente finanziato con fondi ministeriali del Ministero Istruzione Università e Ricerca per l'adeguamento strutturale e antisismico degli edifici scolastici. 

In questi giorni la ditta incaricata sta montando la struttura in legno, ovvero le pannellature che rappresentano il perimetro esterno della dell'edificio. Le cinque classi e quindi tutta l'attività didattica si è spostata attualmente, come accordato con le insegnanti e i genitori, alla SS. Annunziata di piazza Matteotti per l'anno in corso. 

Per quanto riguarda la Scuola di primaria di Pontorme è stato appena deliberato dalla giunta comunale il progetto definitivo della nuova struttura. Per la sua realizzazione è previsto un investimento da 4.900.000 euro. Sarà costruito ex novo. La nuova scuola sarà inserita nel complesso scolastico della 'Vanghetti' che si trova proprio di fronte. Nell'area verde esterna, che dà verso il parco di Serravalle, esiste lo spazio sufficiente per realizzare la nuova 'Carrucci'. Oltre alle 10 aule di quella attuale sarà dotata di una nuova palestra.

L'Asilo nido 'Stacciaburatta' di Ponzano sarà in parte demolito e ricostruito e in parte rammodernato. La giunta comunale ha approvato il progetto di fattibilità stimato in 2 milioni e 100 mila euro. Per questo l'amministrazione sta partecipando a un bando ad hoc del ministero. È intenzione anche sistemare la viabilità in quella zona aggiungendo anche una piccola area a verde pubblico attrezzato adiacente al parcheggio. In pratica si approfitta di questo intervento per migliorare la viabilità del quartiere: il progetto prevede il collegamento diretto tra le vie Righi e Galletti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli ispettori e la polizia municipale sono intervenuti a seguito della segnalazione dei cittadini che hanno notato la discarica lungo la strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità