Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:EMPOLI11°18°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità venerdì 17 settembre 2021 ore 15:58

Alle Cerbaie trovata una rarissima formica Dracula

Questo esemplare estremamente raro è stato fotografato durante un’uscita di formazione per guide ambientali tra le Cerbaie e il Padule



FUCECCHIO — Anche se quel Dracula può intimorire, non c'è nessun allarmismo ma solo grande interesse per il suo ritrovamento: si tratta di un esemplare di Stigmatomma impressifrons, una specie che fa parte delle cosiddette “Dracula ants”. Questo nome deriva dal fatto che le regine possono nutrirsi succhiando dalle proprie larve l'emolinfa, ovvero il sangue degli insetti. Le larve però non subiscono danni e continuano a crescere senza problemi.

Il ritrovamento è avvenuto durante un’uscita di formazione per guide ambientali escursioniste condotta dal naturalista Massimiliano Petrolo fra il Padule di Fucecchio e le Colline delle Cerbaie. 

La formica è stata trovata dallo zoologo Giacomo Bruni che, incuriosito dall’insetto, gli ha scattato una foto e l'ha inviata all’entomologo Mattia Menchetti dell’Università di Barcellona. 

La determinazione è stata rapida e carica di entusiasmo: “Si tratta di una specie rarissima! Importante fare delle foto perché potrebbero essere le uniche di un individuo vivo!”. Le formiche Dracula sono estremamente rare da trovare perché vivono quasi sempre sottoterra, dove catturano piccoli millepiedi grazie alle forti mandibole e al loro pungiglione. 

L’individuo trovato è una giovane regina alata che era in superficie in cerca di un luogo dove fondare la propria colonia. Questa scoperta si aggiunge al nutrito novero di rarità ambientali presenti nelle Colline delle Cerbaie.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, 79 anni, è deceduta in ospedale dove era arrivata ieri in codice rosso dopo la caduta da una spalletta mentre era in visita al borgo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS