Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:EMPOLI19°26°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Eitan Biran, parla il nonno paterno: «Un giorno mi dirà 'hai fatto tutto il possibile per salvarmi'»

Attualità martedì 20 settembre 2016 ore 12:08

Incidenti con fuga, una denuncia e un ricercato

Una conducente senza assicurazione si allontana dopo un tamponamento. Uno scooter colpisce una vettura, il centauro cade, si rialza e va via



EMPOLI — Due incidenti con fuga ieri pomeriggio in poche ore a Empoli. Su entrambi è intervenuto il comando di Empoli della Polizia Municipale dell’Unione Empolese Valdelsa.

Per il primo una donna 40enne è stata denunciata per omissione di soccorso (arti. 189 del Codice della Strada), per lei anche patente ritirata e auto sequestrata, oltre al fascicolo trasferito alla Procura della Repubblica.

Intorno alle 13.15 di ieri, lunedì 19 settembre, all’incrocio fra via Boccaccio e via Giotto, un’auto condotta da una empolese di 50 anni, con tre minorenni a bordo, è stata tamponata violentemente da un’altra autovettura.

La conducente di quest’ultimo mezzo prima si è fermata, è tornata indietro e quindi si è allontanata.

Grazie al racconto della conducente della vettura tamponata e di un altro testimone che aveva assistito al sinistro poco dopo gli agenti della polizia municipale sono riusciti a rintracciare l’auto e la conducente fuggita.

La donna, non residente a Empoli, ma che vive in città, ha ammesso tutto e ha spiegato di non essere coperta da assicurazione.

Nell’incidente una ragazzina di 13 anni ha subito lievi lesioni e solo la bassa gravità delle ferite non ha fatto scattare l’arresto per la donna denunciata.

Potrebbero rivelarsi molto utili ai fine delle indagini le testimonianze anche per un secondo incidente avvenuto sempre ieri a Empoli, alle 15.20, nella centrale Piazza Gramsci.

Un cittadino pratese ha subito il danneggiamento dalla propria auto colpita sulla fiancata da un motociclista che dopo il contatto è anche caduto, si è rialzato e si è allontanato. La polizia municipale cerca eventuali testimoni che abbiano assistito all’incidente. In questo caso non si tratta di reato, non c’è omissione di soccorso, ma solo la fuga dopo il sinistro. Se verrà rintracciato lo scooterista rischia un provvedimento amministrativo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva sniffato cocaina e bevuto alcol l'automobilista che ha perso il controllo dell'auto piombando sulle altre vetture parcheggiate lungo la strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità