comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 21°30° 
Domani 21°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 agosto 2020
corriere tv
Conte, Fico e i ministri suonano le percussioni in piazza Montecitorio

Attualità mercoledì 14 ottobre 2015 ore 10:00

Lavori alle casse di espansione

Il progetto dell’opera presentato nella primavera scorsa. Terminate le procedure di gara da qualche settimana il cantiere è attivo



CAPRAIA E LIMITE — Le casse di espansione Fibbiana 1 e Fibbiana 2 (lungo la Sp 106) sono due opere importanti per garantire la sicurezza dei comuni attraversati dall’Arno.

L’opera rientra nel Piano Stralcio Rischio Idraulico dell'Autorità di Bacino del fiume Arno approvato nel 1999 e servirà per scongiurare alluvioni e allagamenti, facendo defluire l'acqua dell'Arno (in caso di superamento del livello della soglia di sforo) all'interno delle casse di espansione, che in totale avranno una capacità di 3,55 milioni di metri cubi.

L’attuazione dell’intervento, atteso da tempo, era stato annunciato nella primavera scorsa e da alcune settimane le ditte vincitrici della gara di appalto sono pienamente al lavoro e confidano di terminare l'esecuzione dell'opera in un lasso di tempo compreso tra la fine del 2017 ed i primi mesi del 2018.

Attualmente, per non creare problemi alla viabilità ordinaria, è stato istituito un guado temporaneo sull'Arno, costruito con diciannove tubi prefabbricati in calcestruzzo di dim. 1,00X1,60 metri e di lunghezza pari a 6 metri, appoggiati alla base su una scogliera in massi ad una quota di 16,68 metri sul livello del mare.

Sopralluogo da parte dei sindaci di Capraia e Limite e Montelupo Fiorentino, Alessandro Giunti e Paolo Masetti, il vice-sindaco di Montelupo, Lorenzo Nesi e l'Ingegner Paolo Collodel, responsabile Ufficio Difesa del Suolo e Vincolo Idrogeologico dell'Unione dei Comuni Circondario dell'Empolese-Valdelsa.

Hanno così avuto modo di constatare il transito continuo di camion pieni di terra tra le sponde di Fibbiana e Capraia e Limite e hanno esaminato da vicino tutti i punti del cantiere, che procederà speditamente anche durante l'inverno salvo eventi meteorologici particolarmente avversi.

In prossimità del cinquantesimo anniversario dell'alluvione dell'Arno del 4 novembre 1966, dunque, i cittadini dell'Empolese-Valdelsa vedono finalmente materializzarsi gli accorgimenti necessari per scongiurare eventi alluvionali che per dimensioni e portata si ripetono ogni 200 anni circa.

“Un traguardo fondamentale per tutto il territorio”, per Giunti e Masetti, realizzato grazie ad un finanziamento complessivo della Regione Toscana di circa 11 milioni di euro.

Il sopralluogo è stato utile per vedere da vicino come procedono i lavori di un'opera che la nostra zona aspetta da molto tempo. Confidiamo di poter mettere quasi del tutto in sicurezza l'area e questo assume un valore ancora più importante, da condividere con i cittadini, in vista dei 50 anni dall'alluvione dell'Arno del 4 Novembre '66. Da Sindaco di Capraia e Limite, interessato dalla cassa Fibbiana 2, ma soprattutto in questo caso da delegato alla Difesa del Suolo dell'Unione dei Comuni, sono orgoglioso”, afferma il sindaco Alessandro Giunti.

Alla soddisfazione di Giunti, si aggiunge quella del primo cittadino di Montelupo Fiorentino e delegato per l’Unione dei comuni alla Protezione civile: "La sicurezza dei territori è determinata in parte dalla capacità di prevedere e intervenire in caso di calamità, ma dall’altra è strettamente correlata con la realizzazione di opere infrastrutturali tali da scongiurare i rischi o mitigarne gli effetti. La realizzazione della cassa di espansione di Fibbiana è un intervento che interessa i comuni di Montelupo e Capraia e Limite, ma i cui benefici ricadranno su tutta l’area a valle. Considerata l’imprevedibilità di fenomeni atmosferici particolarmente intensi, che si presentano con una maggiore intensità rispetto al passato, opere di questo genere risultano essere di vitale importanza. Quindi anche io non posso che esprimere la mia soddisfazione".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca