comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:29 METEO:EMPOLI10°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 26 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il senatore Cangini: «Io un costruttore nel Conte ter? Una bufala messa in giro da Casalino»

Attualità giovedì 05 novembre 2020 ore 11:45

Tamponi anche con i medici di base

Dalla prossima settimana i medici di medicina generale di Montelupo, Capraia e Limite e Vinci eseguiranno tamponi e attività diagnostica



MONTELUPO FIORENTINO — È di pochi giorni fa il via libera alla possibilità di effettuare i tamponi rapidi anche presso i medici di medicina generale, ma un progetto presentato all’Azienda Sanitaria dalla AFT di questi comuni, sostenuto da tutti i medici e presentato dal dottor Bonci e dal dottor Peruzzi, ha precorso i tempi.

In sostanza a partire dalla prossima settimana sono previsti due punti di accesso, uno a Montelupo (il martedì e giovedì ) nella piazza Falcone e Borsellino accanto al comune e uno a Vinci (lunedì, mercoledì e venerdì) davanti alla Casa della Salute in cui sarà possibile eseguire il tampone in modalità Drive-through e walk in.

È importante sapere che si potrà accedere al tampone solo su appuntamento e dietro richiesta del medico curante di uno dei tre comuni.

"Il nostro obiettivo è quello, da un lato di alleggerire l’azienda sanitaria per i controlli e dall’altro di dare una risposta diagnostica più rapida possibile ai nostri pazienti. L’azienda sanitaria fornirà i tamponi e noi con il nostro personale li eseguiremo. Saranno gli stessi medici a indicare chi dovrà fare il tampone e a fare direttamente la prenotazione tramite un’agenda dedicata senza rivolgersi a strutture aziendali. Non ci sarà altro modo di accedere a questo servizio", spiega il dottor Fabrizio Peruzzi medico di medicina generale coordinatore dell’AFT2 (aggregazione dei 24 medici che operano sui comuni di montelupo, capraia e limite e vinci).

Il progetto prevede anche la creazione di un “ambulatorio ILI” in cui i medici si alterneranno per visitare coloro che presentano sintomi simil influenzali, molto spesso mal distinguibili, almeno all’inizio, dai sintomi dell’infezione da Coronavirus. In questo modo si cercherà di limitare l’afflusso improprio al Pronto Soccorso

Si tratta di una postazione mobile che è stata collocata a Sovigliana davanti la Casa della Salute, che sarà attivata nei prossimi giorni e a cui si accederà solo su prenotazione del proprio medico curante.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità