Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:EMPOLI10°20°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità venerdì 16 aprile 2021 ore 17:32

Verde urbano, 31 alberi da abbattere ad Empoli

L’assessore all'ambiente, Massimo Marconcini, ha illustrato lo stato di salute del patrimonio arboreo della città dopo le ultime verifiche tecniche



EMPOLI — Durante l'ultima seduta della Commissione Ambiente, presieduta da Simona Cioni, il sindaco Brenda Barnini e l’assessore all’ambiente Massimo Marconcini hanno fatto il punto, insieme ai tecnici comunali, e all’agronomo incaricato Giovanni Morelli, della situazione di alcune alberature oggetto oltre un anno fa di una prima verifica di stabilità.

I risultati dei nuovi approfondimenti, tenuto conto anche che è trascorso un anno e che in alcuni casi alcuni esemplari sono addirittura peggiorati, hanno portato a una nuova situazione.

In Viale IV Novembre sono previsti 18 abbattimenti anziché 22; altre 23 piante saranno ricontrollate fra un anno; altre 3 saranno verificate fra 2 anni.

In Piazza Giacomo Matteotti sono stati richiesti 8 abbattimenti anziché 17; altri 16 alberi saranno ricontrollati fra 1 anno; un solo albero da ricontrollare fra 24 mesi.

Per Viale Cesare Battisti nessun abbattimento ma una verifica fra un anno.

In Piazza Don Minzoni sono previsti 5 abbattimenti anziché 3 e 5 piante da ricontrollare tra un anno.

In totale 31 abbattimenti. Su Viale IV Novembre, sta terminando un’ulteriore verifica finale su 8 alberi. Dopodiché sarà dato il via all’intervento.

Sulla base delle prescrizioni della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana e le province di Pistoia e Prato, interpellata dal Comune di Empoli, sono state fatte ulteriori e nuove verifiche su queste aree e sono emerse novità: piante da abbattere, altre da verificare nei prossimi anni, altre che devono essere abbattute dopo un anno in cui la loro condizione si è modificata peggiorando.

"Siamo ripartiti dalla Commissione Ambiente del Comune perché lì avevamo opportunamente sospeso il nostro lavoro, teso a proteggere e a preservare nel tempo il patrimonio arboreo della città. Proprio in una seduta della commissione era emersa la necessità che il nostro intervento su Viale 4 novembre e sulle altre aree in esame, fosse sottoposto all'attenzione della Sovrintendenza. Abbiamo quindi affidato un incarico allo studio Progetto Verde Srl di Ferrara, senza però limitarci alla analisi puntuale solo delle piante oggetto delle osservazioni della sovrintendenza. Abbiamo chiesto di analizzare comunque tutto il viale per salvaguardarlo nel suo disegno e salvaguardare le piante in modo che possano crescere sane e robuste. Ribadiamo che ogni pianta, che dopo questa nuova analisi è risultata malata e/o pericolosa, sarà sostituita con un nuovo esemplare di dimensione più grande possibile, compatibilmente con la possibilità di attecchire e poter crescere in modo adeguato. Come detto in passato reimpianteremo esemplari anche in luogo delle piante soppresse in passato e quindi al posto delle ceppe rimaste. Mentre sulla parte del viale dal lato delle abitazioni ogni esemplare sarà messo in una propria aiuola protetta che impedisca per il futuro l'urto dei veicoli in sosta. Dal dibattito scaturito in città circa questa nostra scelta, che mai è stata di solo abbattimento, voglio ricordarlo, un elemento ci è parso di rilievo e da valorizzare ancora di più di quanto non stessimo facendo: mi riferisco alla questione della potatura e delle manutenzioni, ed è questo un altro punto sul quale abbiamo chiesto lumi e precise indicazioni al dottore Morelli e al suo staff. Si riparte, ora in modo spedito, perché non farlo vorrebbe dire non mettere in sicurezza gli alberi ma anche non investire sulle nostre zone verdi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli ispettori e la polizia municipale sono intervenuti a seguito della segnalazione dei cittadini che hanno notato la discarica lungo la strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità