Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:EMPOLI19°26°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 18 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Eitan Biran, parla il nonno paterno: «Un giorno mi dirà 'hai fatto tutto il possibile per salvarmi'»

Cronaca mercoledì 15 settembre 2021 ore 11:03

Urla e agita una bottiglia, paura al supermercato

Ha aggredito un militare intervenuto per fermarlo. L'allarme è scattato dalle segnalazioni dei clienti presenti all'interno del centro commerciale



CERTALDO — Ha scatenato il panico in un supermercato di Certaldo, agitando una bottiglia ed urlando frasi incomprensibili, poi si è scagliato sui militari che hanno tentato di fermarlo. Si tratta di un libico di 39 anni con più alias, in Italia senza fissa dimora, già in passato denunciato per inosservanza delle norme sugli stranieri e false dichiarazioni sull’identità personale.

Spaventati i clienti che nel primo pomeriggio di ieri hanno contattato il 112 poer segnalare la presenza di un uomo che, con una bottiglia in mano, ha preso a calci dei carrelli della spesa di fronte ad un supermercato eè entrato inveendo contro le persone presenti, per poi dirigersi in una vicina farmacia e nel parcheggio con fare sempre più aggressivo.

I carabinieri di Castelfiorentino hanno individuato l’uomo in Via Matteotti in preda ad un forte stato di alterazione psico fisica, mentre stava ancora urlando frasi incomprensibili. 

Sul posto è intervenuto il 118 e l’uomo si è calmato e si è fatto prestare le prime cure dai sanitari, ma dall'ambulanza si è gettato su uno dei militari, facendolo finire rovinosamente a terra e procurandogli una lesione lieve al gomito ed all’anca. 

Alla fine è stato bloccato e arrestato per minaccia a pubblico ufficiale, resistenza, lesioni personali ed è stato denunciato in stato di libertà, per ingresso e soggiorno illegale nel territorio. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Aveva sniffato cocaina e bevuto alcol l'automobilista che ha perso il controllo dell'auto piombando sulle altre vetture parcheggiate lungo la strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità