QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 13° 
Domani 8° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 17 novembre 2018

Attualità mercoledì 12 settembre 2018 ore 10:35

Natale, Comune e commercianti insieme per stupire

Il sindaco Barnini: "Uno sforzo enorme per fare di Empoli un punto di attrazione. A tutti i negozianti chiedo di credere in questa bella scommessa"



EMPOLI — Si preannuncia il più bel Natale di sempre in città. Dalla sinergia fra Comune e commercianti del centro storico, insieme a Confesercenti, verrà messo in piedi un mese e mezzo di eventi e di attrazioni per far vivere a pieno la magia della festa e per richiamare a Empoli migliaia di persone.

Un mix di luminarie, alberi di Natale, installazione luminose da primato, eventi, giostra, pista da ghiaccio e il Mondo di Babbo Natale.

Alla presentazione in Palazzo Pretorio a Empoli era presente anche il sindaco Brenda Barnini: "Da parte dell’amministrazione comunale siamo di fronte a uno sforzo mai fatto. Un investimento sulla città, sul centro cittadino, sul nostro centro commerciale naturale e sulla voglia di emergere con un grande evento, un Natale da ricordare che vorrebbe diventare un appuntamento annuale. Investiamo 65.000 euro sul prossimo Natale, contro i circa 10.000 degli scorsi anni. In cambio chiedo a tutti i commercianti di crederci, di investire anche loro in questo Natale e in tutte le iniziative che tante associazioni fanno in centro. Sarà un mese per far conoscere la nostra città a migliaia di persone. Vedo che sempre di più le riunioni che facciamo sono frequentate dai commercianti. Facendo squadra e lavorando assieme si possono raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi. Questo Natale 2018 è un punto di partenza guadagnato in questi anni passo dopo passo. Natale 2018 vuol essere una grande occasione di visibilità per Empoli, vogliamo che si parli della nostra città".

Il progetto dell’associazione Centro Storico, oltre che del forte contributo comunale, gode anche del sostegno di alcuni sponsor: fra cui Generali Empoli Ramacciotti, Chianti Banca, TimeNet, Jet’s, Bi-Ba Calzature, Birindelli, Scotti, EuroCar e MBauto.

Magia e bambini sono le parole chiave dell’associazione che ha pensato a creare luminarie a sipario nelle strade normalmente interessate dalle luci natalizie. Ma la grande novità saranno i Punti Wow. In Piazza della Vittoria ci sarà un albero di 14,5 mt, luci fisse su tutti gli alberi, luci che si muoveranno a tempo di musica, un ‘trenino dei desideri’ illuminato che sarà una ‘selfie station’. In Piazza Farinata degli Uberti illuminazione a circo sui palazzi, più una mega stella cometa, inoltre la classica giostra dei cavalli firmata Sammontana. In Piazza Matteotti la pista da ghiaccio e spazio luna park. In Piazza Don Minzoni-Stazione due grandi stelle di Natale. In Largo Gino Ragionieri, su Piazza Guido Guerra, saranno allestite renne illuminate alte tre metri. In Piazza del Popolo tre grandi alberi di Natale lungo Via Ridolfi. In Piazzetta delle Stoviglie una gigantesca palla di Natale dove poter entrare e fare foto, ovviamente tutta illuminata.

Sempre per i bambini e le famiglie, grazie all’agenzia Jet's di Montelupo, sarà allestita in Via del Papa, sotto al Comune, il Mondo di Babbo Natale con spazi per i bimbi, video, laboratori e la presenza di Babbo natale. Sempre in Piazza Farinata degli Uberti casette di legno con giocattoli in legno e laboratori per costruirli grazie all’associazione Porte Aperte di Sovigliana di Vinci a cui sarà devoluto parte dell’ingresso al Mondo di Babbo Natale. E dopo il 25 dicembre spazio alla Befana con la seconda edizione del salvataggio della Befana dal campanile della Collegiata, il 6 gennaio, in collaborazione con Vigili del Fuoco e Misericordia.

Non finisce qui: anche un trenino in giro per il centro storico, poi ancora mercatini di qualità il sabato e la domenica, la musica attraverso la filodiffusione gestita da Radio Lady. 

L’associazione Centro Storico fa appello a tutti i commercianti: il progetto vale 200.000 euro e serve il contributo di tutti, saranno chiesti 140 euro a negoziante.

L’obiettivo è che per il 30 novembre, Sant’Andrea, patrono di Empoli, la sera dopo cena si riesca ad accendere tutte le attrazioni del Natale 2018.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca