QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 8° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 dicembre 2018

Cronaca giovedì 23 agosto 2018 ore 11:13

Ospite del centro Sprar arrestato per spaccio

Si tratta di un senegalese di 31 anni con alle spalle precedenti simili. I carabinieri lo hanno sorpreso mentre vendeva eroina alla stazione



EMPOLI — Ieri mattina un 31enne senegalese ospite del centro di accoglienza di via Verdi è stato arrestato per spaccio di eroina. L’uomo, con svariati precedenti anche specifici, è stato sorpreso dai militari della compagnia di Empoli mentre cedeva eroina ad un cliente in via XI Febbraio, nel parcheggio della stazione.

I militari da tempo avevano notato che alcuni tossicodipendenti, a metà mattinata, si recavano nei pressi del parcheggio e già lunedì, a breve distanza, ne avevano bloccato uno, insieme allo spacciatore, senza però rinvenire alcuna sostanza.  Ieri mattina i carabinieri hanno però atteso nascosti tra le auto in sosta e ad un certo punto sono arrivati due clienti. Mentre erano in attesa hanno effettuato diverse chiamate al pusher che, poco dopo, è arrivato in sella ad una bici. 

Pochi secondi di contrattazione ed è avvenuto lo scambio. Quindi l’intervento dei carabinieri, con lo spacciatore ed uno dei due clienti subito bloccati. L’altro ha tentato una fuga in bicicletta ma è stato immediatamente fermato da uno dei militari: nel mentre aveva tentato di disfarsi dell’involucro appena acquistato, gettandolo a terra, ma il gesto non è passato inosservato ai carabinieri. La dose (0,4 grammi) è stata sequestrata, mentre il cliente segnalato amministrativamente alla Prefettura. 

Il senegalese invece è stato portato in caserma e perquisito: con sé aveva 15 euro appena ricevute dal cliente, 45 euro in contanti (che sono stati sequestrati poiché ritenuti provento dell’attività illecita) nonché ulteriori 10 dosi di eroina (circa 5 grammi) nascoste tra le parti intime.
Fatti i dovuti accertamenti, i carabinieri hanno poi scoperto che l'uomo risultava sottoposto dalla Polizia di Empoli alla misura cautelare degli arresti domiciliari proprio la sera precedente e proprio per lo stesso reato: per tale motivo è stato anche arrestato per evasione. 

Per questa mattina è fissato il giudizio direttissimo al Tribunale di Firenze.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità