QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 8° 
Domani -5°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 19 dicembre 2018

Attualità lunedì 26 novembre 2018 ore 10:12

Soste a pagamento, c'è l'aggiudicazione definitiva

Un gruppo di imprese pronto a prendere in carico il servizio, in poche settimane la firma sul contratto. Passo in avanti verso i nuovi parcometri



EMPOLI — All’inizio dello scorso agosto, con determinazione del servizio gare e contratti / Centrale Unica di Committenza dell’Unione dei Comuni Empolese Valdelsa, la concessione per la gestione degli stalli blu cittadini era stata aggiudicata in via ‘definitiva non efficace’ a un raggruppamento di imprese costituita dalle aziende Input e Abaco, rispettivamente futura mandataria e futura mandante. Lo scorso martedì 20 novembre una nuova determina dell’ufficio tecnico ha ratificato l’aggiudicazione definitiva al raggruppamento di imprese.

I prossimi passi saranno la firma del contratto e, a seguire, le lavorazioni propedeutiche all’inizio del servizio: rifacimento della segnaletica stradale dei parcheggi con le strisce blu, l’installazione dei nuovi parcometri, l’accordo prevede anche la messa on line di un sito internet dedicato e successivamente l’apertura dello sportello al pubblico per informazioni e gestione dei permessi sosta, che sarà ubicato al Centro 24 Luglio, nell’omonima piazza.

L’aggiudicazione definitiva arriva a seguito della comprovata regolarità del procedimento per l'appalto dei lavori e dell'esito positivo delle verifiche effettuate sulle aziende interessate. L’affidamento in concessione del servizio è per i prossimi 8 anni. In questo tipo di gare il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa, intesa come miglior rapporto qualità/prezzo.

L'importo annuo presunto di incasso dalla sosta a pagamento, calcolato come media degli incassi degli anni 2013-2014-2015 ammonta a 984.123,44 euro (7.872.987,52 euro per l’intero periodo della concessione - 8 anni); l'importo annuale del costo del servizio fissato dal progetto risulta corrispondente al 35% dell’incasso medio annuo pari a 344.443,21 euro (2.755.545,68 euro per l’intero periodo della concessione - 8 anni).

L’ATI a cui è stato affidato il servizio ha offerto, in sede di gara un ribasso dell’aggio diminuendolo al 31,77%; la percentuale di incassi annui che l’affidatario intende garantire al Comune di Empoli è quindi di 68,23%. In sostanza il Comune non ha spese per la gestione, ma ne riceve gli introiti al netto della percentuale che il concessionario ha offerto in sede di gara.

Facendo una previsione sui valori storici, su un importo medio annuo stimato di 984.123 euro l’ATI avrà un aggio pari a 312.656 euro più IVA al 22%. E al Comune resteranno 602.683 euro all’anno.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità