Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:58 METEO:EMPOLI10°20°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Attualità martedì 20 aprile 2021 ore 16:26

Via al taglio dell'erba per scuole e cimiteri

Priorità alle aree didattiche e di gioco esterne a plessi scolastici e asili nido, uno sfalcio è già stato fatto anche al cimitero di Via Lucchese



EMPOLI — Sono stati avviati questa mattina gli interventi di taglio dell’erba nei giardini esterni dei servizi educativi per l’infanzia, nelle scuole di proprietà comunale e nei cimiteri cittadini e delle frazioni.

L'assessore alla manutenzione Adolfo Bellucci ha detto "Con queste opere di manutenzione vogliamo assicurare il decoro e la sicurezza nelle aree esterne delle scuole e nei cimiteri del nostro territorio. Abbiamo dato priorità ai giardini di nidi, asili e scuole, ma anche i luoghi dove si trovano i defunti sono preziosi e cari per la comunità e per questo è iniziata quest'opera generale di manutenzione delle aree verdi. La programmazione è basata come sempre sulle priorità che via via emergono, anche in seguito alle segnalazioni che giungono da parte dei cittadini".

I primi tagli sono stati fatti al Centro ZeroSei di Via Cherubini e al cimitero di Santa Maria in Via della Repubblica. La priorità è stata data alle aree didattiche e di gioco esterne ai plessi scolastici e agli asili nido. Ma questa mattina un primo sfalcio è già stato fatto anche al cimitero di Via Lucchese.

L’intervento riguarda le aree verdi di competenza pubblica (vialetti e gli spazi tra le tombe).
Nei prossimi giorni, come spiegato nella determina dello scorso 8 aprile, saranno interessati anche le altre strutture di Via dei Cappuccini, il cimitero monumentale, quindi anche a quello di Pontorme, Pagnana, Marcigana e Ponte a Elsa/Bastia. La ditta incaricata dal Comune ha in previsione anche di lavorare nelle altre frazioni di Brusciana, Monterappoli, Fontanella, Pianezzoli e San Donato per tagliare l’erba nei cimiteri.

In totale si parla di una superficie di 20.659 metri quadrati. Non solo erba all’attenzione della ditta, anche gli alberi presenti nei cimiteri saranno mantenuti, oltre al livellamento delle eventuali buche presenti. L’accordo prevede che il numero dei tagli annuali sia di undici interventi per ogni cimitero, ovvero un numero congruo per far si che l’altezza dell’erba resti idonea. Ovviamente in primavera ed estate i tagli mensili saranno più frequenti rispetto all’inverno. L’investimento per questo servizio è di circa 35.000 euro totali.

Saranno invece trentatre i giardini interessati dagli sfalci dentro altrettante scuole: asili nido, scuole dell’infanzia, scuole primarie e scuole medie. L’incarico alla ditta specializzata è di 38.300 euro. Nei prossimi giorni tutti i plessi scolastici saranno oggetto dei tagli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Gli ispettori e la polizia municipale sono intervenuti a seguito della segnalazione dei cittadini che hanno notato la discarica lungo la strada
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità