QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 16°16° 
Domani 14°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 22 ottobre 2019

Attualità mercoledì 26 ottobre 2016 ore 16:30

Il museo diffuso abbraccia anche Empoli

Il Museo della Collegiata

In consiglio comunale è stata approvata la convenzione che fa entrare le strutture cittadine nella rete culturale dell'Unione empolese Valdelsa



EMPOLI — Anche il Comune di Empoli ha aderito ufficialmente al Sistema Museale Museo Diffuso Empolese Valdelsa. Nell’ultima seduta del consiglio comunale di lunedì scorso è stata approvata la convenzione con la quale i musei empolesi entrano nell’organismo che racchiude altre strutture simili presenti nei Comuni dell’Unione.

Quando la convenzione sarà stata approvata da tutti i Comuni, il Sistema Museale dell'Empolese Valdelsa sarà quindi composto da:

Castelfiorentino, Museo di Santa Verdiana
Castelfiorentino, Museo Benozzo Gozzoli
Cerreto Guidi, MuMeLoc, Museo della Memoria Locale
Certaldo, Casa Boccaccio
Certaldo, Palazzo Pretorio
Certaldo, Museo del Chiodo
Empoli, Museo della Collegiata
Empoli, Casa del Pontormo
Empoli, MUVE, Museo del Vetro
Fucecchio, Museo Civico
Gambassi Terme, Museo del Vetro
Montaione, “Gerusalemme” di San Vivaldo
Montaione, Museo Civico
Montespertoli, Museo di Arte Sacra
Montespertoli, Museo della Vite e del Vino
Montespertoli, Museo Amedeo Bassi
Montelupo Fiorentino, Museo della Ceramica
Montelupo Fiorentino, Museo Archeologico
Vinci, Museo Leonardiano
Vinci, Casa Natale di Leonardo

L’assemblea consiliare di Empoli si è espressa con il voto favorevole della maggioranza e l’astensione dell’opposizione.

A illustrare i contenuti della convenzione l’assessore alla cultura e turismo Eleonora Caponi che ha partecipato in questi mesi al gruppo di lavoro con gli altri assessori dell’Unione coordinati dal sindaco delegato al Turismo Giacomo Cucini, di Certaldo.

Il Sistema Museale Museo Diffuso Empolese Valdelsa prenderà avvio fattivamente dopo la sottoscrizione della convenzione da parte di tutti i consigli comunali. Sarà il Comune di Montelupo Fiorentino a proseguire nel coordinamento del neonato Sistema Museale unico. In futuro potranno entrare a far parte del Sistema Museale, senza che questo comporti modifiche alla presente Convenzione, anche altri musei o raccolte, la cui titolarità spetti ad uno degli Enti Locali firmatari della Convenzione

In questi mesi i musei dell'Unione si sono dotati di una campagna di comunicazione coordinata e di strumenti in grado di favorire la collaborazione e l'uniformità di informazione a beneficio dei visitatori del web e del territorio. Nel progetto sono stati realizzati, fra le altre cose, il blog www.museimpolesevaldelsa.it , i coupon promozionali da distribuire a tutte le strutture ricettive, materiali singoli dei musei di utilità per la visita, video promozionali.

Le prossime mosse saranno: l'attribuzione di un incarico di Direttore scientifico del Sistema Museale Empolese Valdelsa, figura che permetterà quindi a tutti musei aderenti al Sistema, anche ai più piccoli che non potrebbero permettersi questa figura, di essere in linea con la Legge regionale 21 (testo unico per la cultura), per il riconoscimento della qualifica di museo di rilevanza regionale; il superamento delle barriere culturali e linguistiche dei musei aderenti al sistema, con la realizzazione di contenuti di approfondimento, divulgazione, realtà aumentata, video LIS, lingue straniere, audioguide web, da restituire al visitatore del Sistema mediante una piattaforma semplice ed autonoma dal punto di vista della divulgazione; un percorso di formazione per gli operatori museali finalizzata all'accoglienza per visitatori con disabilità intellettiva; il nuovo Sistema Museale beneficerà poi anche di progetti nati alcuni anni fa, come il sito Toscana nel Cuore, le Guida ai musei, laboratori didattici e percorsi museali e turistici che includono i musei stessi. Anche altre iniziative, come gli educational rivolti agli operatori turistici partiti da alcuni comuni, sono diventate o diventeranno presto progetti di area. 



Tag

Myrta Merlino a Matteo Salvini: «Le offro una camomilla...», «Solo se non è zuccherata, sennò la tassano»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Lavoro

Cronaca

Cronaca