comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:34 METEO:EMPOLI13°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Attualità mercoledì 18 novembre 2020 ore 00:22

Altri quattro morti nelle Rsa, due a Villa Serena

Covid, sono 37 gli anziani deceduti nelle strutture dell'empolese valdelsa dal 30 ottobre. Gli altri due decessi alla Vincenzo Chiarugi di Empoli



MONTAIONE — Continua la scia di morte che da fine ottobre colpisce le residenza sanitarie assistite del territorio dell'empolese valdelsa.

Sono in totale 37 gli anziani positivi al coronavirus morti dal 30 ottobre a oggi. Con gli ultimi due decessi avvenuti nella Rsa Villa Serena di Montaione si è arrivati a 25 deceduti su 131 ospiti.

Il sindaco di Montaione, Paolo Pomponi, ha detto: "Ancora due perdite. Una tragedia che non si vuole arrestare. Per la nostra comunità si tratta di una ferita indelebile. Un dolore immenso per quello che Villa Serena rappresenta per Montaione da oltre 50 anni. Le condoglianze e la vicinanza della nostra comunità ad altre due famiglie".

Gli altri due decessi delle ultime 24 ore riguardano anziani della Rsa Vincenzo Chiarugi di Empoli. In questa struttura sono dieci le persone con Covid-19 che hanno perso la vita. Gli altri due decessi sono avvenuti alla Rsa Ciapetti di Castelfiorentino e ne L'Abbraccio di Capraia e Limite.

I sindaci del territorio erano intervenuti per chiedere chiarimenti: ""Sulla situazione di Villa Serena e sull'alto numero di contagi e decessi - avevano detto due giorni fa Alessio Spinelli, presidente della Società della Salute Empolese Valdarno Valdelsa, e Alessio Falorni, presidente dell'Unione dei Comuni Empolese Valdelsa - è già in corso un'indagine dell'Asl Toscana Centro con la Commissione Ispettiva di controllo diretta dal dottor Roberto Biagini. Come sindaci intendiamo conoscere quanto prima i risultati di questa indagine ed eventualmente valutare se procedere anche con altri strumenti ad un approfondimento che riteniamo necessario per il rispetto che si deve alle famiglie delle persone decedute. Siamo molto preoccupati per la situazione di Villa Serena, una struttura che accoglie tanti nostri cittadini anziani e che rappresenta una risorsa sociale di grandissimo valore per il territorio""



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità