Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:EMPOLI11°18°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità martedì 21 settembre 2021 ore 11:45

Stregati dal pallaio "Nostro Wembley delle bocce"

I montaionesi si sono appassionati al gioco delle bocce che ha animato le sere d'estate e adesso si presenta coperto all'arrivo dell'autunno



MONTAIONE — Il nuovo pallaio del Parco dei Mandorli a Montaione è stato coperto come promesso dal sindaco di Montaione, Paolo Pomponi che sui social ha commentato "Piano piano sta diventando il nostro Wembley delle bocce!".

In estate ha riscosso grande successo il primo torneo paesano di bocce ed ancora una volta era stato il primo cittadino a raccontare l'evento soffermandosi sullo spirito toscano che ha animato le sfide: vernacolari e appassionate.

"Ogni sera il pallaio è luogo di frequentazione di numerosi concittadini che si sfidano in partite condite dall'ironia, che caratterizza noi toscani e montaionesi in particolare" aveva sottolineato il sindaco che nell'occasione aveva aggiunto "È bello vedere come questa recente realizzazione sia così apprezzata e utilizzata".

A conclusione l'anticipazione sui lavori appena conclusi "A breve partiranno ulteriori lavori di miglioramento, come la copertura".

La struttura è nata per incentivare i cittadini a frequentare il parco ed il campo di bocce fa compagnia al campo da pallacanestro e calcetto e da tennis oltre ad un tavolo da ping pong.

Purtroppo l'area non è uscita indenne dagli atti vandalici che hanno segnato un po' tutto l'Empolese ed anche l'amministrazione locale è intervenuta sul fenomeno invitando gli abitanti, in particolare le nuove generazioni, a rispettare i parchi pubblici patrimonio dell'intera comunità.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna, 79 anni, è deceduta in ospedale dove era arrivata ieri in codice rosso dopo la caduta da una spalletta mentre era in visita al borgo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS