Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:EMPOLI21°39°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 03 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, si stacca un seracco di ghiacciaio a Punta Rocca: il video del crollo

Attualità domenica 30 maggio 2021 ore 16:41

No Keu al presidio per la salute e la legalità

"Non sulla nostra pelle" il presidio per la legalità ha messo al centro la salute ospitando varie sigle che si sono succedute al microfono in piazza



SANTA CROCE SULL'ARNO — A Santa Croce sull'Arno il presidio promosso da Libera contro le mafie ha affrontato i vari temi dell'inquinamento ambientale soffermandosi in particolare sull'inchiesta che vede al centro i rifiuti definiti Keu.

L'appuntamento in piazza Martiri della Libertà ha ospitato interventi sull'infiltrazione delle mafie in Toscana con rappresentanti di Libera ed Arci, le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil e l'associazionismo locale e comitati di zona.

Libera ha puntato l'attenzione sugli ultimi report che tracciano quelle rotte criminali che da tempo oramai si sono estese ben oltre i territori ritenuti a rischio. L'invito è stato a non abbassare la guardia e ad attivare gli strumenti di difesa come il senso civico che ha portato i cittadini in piazza.

Al presidio ha partecipato anche Legambiente Toscana che per voce del presidente ha sottolineato "La Toscana deve avere un sussulto di orgoglio civile e ripartire proprio da qui. Dai suoi distretti, con quello del cuoio in prima fila: per innovare, rendersi rigorosamente all'altezza delle sfide che la transizione ecologica e la rivoluzione circolare ci pongono. Per fare un salto di qualità straordinario. In tutto simile a quello che nel 1986 fece il settore vitivinicolo all'indomani dello scandalo del vino al metanolo. Legambiente accompagnerà con rigore e coraggio questo cammino, che coniuga l'etica alla sostenibilità."

Tra le associazioni anche l'Assemblea permanente No Keu che a quasi due mesi dallo scoppio dell’inchiesta ha partecipato al presidio ed ha commentato "Per ora le autorità e le istituzioni si sono limitate al minimo indispensabile, prelevando campioni dai pozzi situati esclusivamente lungo il V lotto della strada e utilizzati solo per uso domestico. Mentre per quanto riguarda i terreni, attendiamo i risultati dell’unico carotaggio disposto dalla magistratura ed effettuato in località Brusciana ormai venti giorni fa. Come assemblea, raccogliendo le preoccupazioni e le sollecitazioni degli abitanti, avevamo chiesto che le analisi sulle acque e sui terreni venissero estese: per quanto riguarda le acque crediamo necessario che vengano controllati tutti i pozzi lungo il nuovo tracciato della strada, il fiume Elsa e i rii minori. Inoltre, chiediamo verifiche sui terreni anche in questo caso estese a tutto il percorso della nuova 429. Siamo consapevoli del fatto che saranno necessari sopralluoghi e controlli in un arco di tempo lungo. Perciò avevamo sollecitato amministrazioni e autorità a redigere un cronoprogramma con gli interventi da realizzare e le verifiche da fare, ma ancora su questo non c’è stata risposta. Anche per quanto riguarda l’allacciamento all’acquedotto comunale della abitazioni di via Piangrande finora sono arrivate solo promesse, sia direttamente ai residenti che in consiglio comunale, a fronte di quella che è a tutti gli effetti un’emergenza sanitaria urgente. Per questo come assemblea abbiamo chiesto un incontro alla sindaca di Empoli, Brenda Barnini".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nuova illuminazione per percorso esterno e interno della piazza con pali e proiettori. A Empoli sono presenti circa 6.376 lampioni di cui 5.400 a led
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità