comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:22 METEO:EMPOLI13°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
lunedì 30 novembre 2020
corriere tv
Napoli, poker alla Roma con dedica a Maradona

Attualità sabato 24 ottobre 2020 ore 12:25

Lavori sul ponte tra Capraia e Montelupo

Adeguamento del ponte sull’Arno tra Capraia e Limite e Montelupo Fiorentino. Approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica



CAPRAIA E LIMITE — E’ stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione dei lavori di adeguamento del ponte sull'Arno della SP106 (Traversa di Limite) tra i centri abitati di Capraia Fiorentina e Montelupo Fiorentino per un importo complessivo di circa 3 milioni di euro.

Da alcuni anni infatti sono stati intrapresi estesi e capillari interventi volti a ottimizzare il transito urbano sia veicolare che pedonale e ciclopedonale dell’area di confine tra il Comune di Capraia e Limite e il Comune di Montelupo Fiorentino.

Dopo l’approvazione dello schema di accordo tra la Città Metropolitana di Firenze il Comune di Capraia e Limite e il Comune di Montelupo Fiorentino, finalizzato alla progettazione di fattibilità per la realizzazione di un percorso pedonale o ciclopedonale, sono stati effettuati anche studi per individuare una soluzione tecnica per realizzare i lavori di adeguamento.

Il progetto complessivo prevede dunque la realizzazione di un nuovo impalcato, il consolidamento delle pile, la realizzazione del marciapiede, l’abbattimento delle barriere architettoniche e un ulteriore accesso dal lato del parcheggio scambiatore.

“Un’opera necessaria e attesa da tanti anni nei nostri territori, hanno dichiarato Alessandro Giunti sindaco di Capraia e Limite e Paolo Masetti sindaco di Montelupo Fiorentino, per mettere in sicurezza i pedoni che attraversano il ponte. Un percorso di condivisione con Città Metropolitana al fine di individuare le soluzioni più adeguate partendo dall’indagine dello stato dell’attuale struttura. Il progetto adottato permetterà non solo di realizzare il percorso pedonale ma anche una serie di interventi sul ponte per renderlo funzionale a queste esigenze”.

Adesso si procederà al progetto esecutivo e al reperimento delle risorse.

“Lo stato del ponte per consentire l’intervento è stato verificato e quanto prima avremo il progetto esecutivo, ha spiegato Giacomo Cucini sindaco delegato alla viabilità per Città Metropolitana, e che sarà affidato velocemente. Nel frattempo reperiremo le risorse necessarie per portare a compimento l’opera che è inserita nell’ambito delle priorità infrastrutturali di Città Metropolitana”.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca