Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:49 METEO:EMPOLI13°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 06 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, l'annuncio ufficiale: «Dopo due Festival così, non ci sarà un Ama-ter»

Attualità martedì 23 febbraio 2021 ore 16:19

Paura per la rapina a casa dell'assessore

L'episodio ha scosso la comunità. Il sindaco ha espresso preoccupazione per il furto aggravato dalla modalità violenta. Precedente a Castelfiorentino



CERRETO GUIDI — Un ragazzo di 30 anni ha sorpreso una banda di ladri nella sua casa di Cerreto Guidi, si tratta del figlio dell'assessore comunale Mariangela Castagnoli. I ladri hanno minacciato il giovane e sono fuggiti con il bottino.

L'episodio accaduto la sera di sabato scorso è stato reso noto nelle ultime ore ed ha scosso la comunità empolese. 

Sull'episodio indagano i carabinieri ma il modus operandi ha richiamato un furto tramutatosi in rapina avvenuto a Castelfiorentino nel mese di Gennaio, in quel caso i ladri hanno minacciato una famiglia presente nell'abitazione da svaligiare (vedere articoli collegati).

L’Amministrazione comunale di Cerreto Guidi ha espresso solidarietà all’assessore Mariangela Castagnoli “L’Amministrazione comunale - ha detto il sindaco Simona Rossetti - è rimasta colpita dall’accaduto ed esprime solidarietà all’assessore e alla famiglia. Come Amministrazione comunale esprimiamo preoccupazione per ogni furto che avviene, in questo caso aggravato ancora di più dalla modalità violenta. Auspicando che i responsabili vengano assicurati alla giustizia, ringraziamo le forze dell’ordine per il lavoro di contrasto alla criminalità e per l’impegno che quotidianamente garantiscono per la sicurezza della nostra comunità”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità