comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 17° 
Domani 10°18° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Sharon Stone (commossa) ringrazia la Croce Rossa italiana: «Vi ammiro, sono con voi»

Cronaca sabato 28 dicembre 2019 ore 11:14

Capodanno in piazza senza vetro e petardi

Capodanno, no ai contenitori di vetro e ordinanza contro botti e petardi. Evento in piazza della Vittoria, i provvedimenti



EMPOLI — Martedì 31 dicembre 2019, a Empoli si svolgerà un evento in piazza della Vittoria in occasione del Capodanno. A partire dalle 22 fino a notte inoltrata spettacolo in centro con musica. Antonio Mezzancella, vincitore di Tale e Quale Show, salirà sul palco dove si esibiranno anche la Metrò live band e Dj Luca Bona da Rai Radio Due. Il Capodanno è organizzato da Associazione Centro Storico Empoli in collaborazione con Confesercenti, col patrocinio di Comune di Empoli e Regione Toscana.

Sarà aperto anche il Luna Park e la pista da ghiaccio in piazza Matteotti e sarà attivo anche il trenino che fa la spola fra le piazze dentro al centro storico.

In merito alla presenza di contenitori di vetro, all’uso di botti e materiale pirotecnico e anche alla chiusura del traffico nell’area di Piazza della Vittoria sono stati emessi alcuni provvedimenti.

È fatto divieto (dalle 16 del 31 dicembre alle 4 del 1 gennaio) all’interno del centro abitato a qualunque attività autorizzata alla somministrazione di alimenti e bevande, ad attività di commercio dei prodotti alimentari e, in genere, a tutte le attività abilitate alla vendita di bevande in vetro, di vendere per asporto bevande in bicchieri, bottiglie e, comunque contenitori di vetro.

In merito all'utilizzo dei cosiddetti "botti", ovvero petardi e simili, è vietato l’utilizzo di prodotti pirotecnici nelle aree pubbliche del territorio comunale con particolare attenzione ai luoghi affollati, alle aree a rischio di propagazione incendi, nei pressi di ospedali, scuole, luoghi di culto, monumenti ed edifici di valenza storica, archeologica, architettonica, naturalistica ambientale, con particolare attenzione alla salvaguardia dei bambini ed altri soggetti deboli che dovranno essere sempre tenuti a debita distanza.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca