QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 15°25° 
Domani 12°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
mercoledì 18 settembre 2019

Attualità giovedì 10 novembre 2016 ore 11:00

La città che cambia

Piazza XXIV Luglio

Due piazze in fase di ultimazione, grandi lavori per la nuova scuola Pascoli e gli interventi davanti la stazione ferroviaria e in piazza XXIV Luglio



EMPOLI — La città continua il percorso di realizzazione di opere pubbliche: nel centro cittadino sono aperti i cantieri di piazza della Stazione, di Piazza XXIV Luglio, della nuova scuola Pascoli e deve essere completata il percorso ciclo-pedonale di via Roma con piccoli interventi.

Piazza della stazione. Il cantiere per la riqualificazione dello slargo di fronte alla stazione ferroviaria ormai è in fase di ultimazione. L’opera dovrebbe essere terminata, condizioni climatiche permettendo, nei primi giorni del mese di dicembre, ma già fra domani, giovedì 10, e venerdì, 11 dicembre, le recinzioni che delimitano alcune aree del cantiere saranno rimosse per aprire la piazza al completo utilizzo, tuttavia alcuni interventi proseguiranno.

E’ terminata la bitumatura delle zone dove transitano i veicoli e dei marciapiedi. Nella prossima settimana sarà ultimata la resinatura del percorso ciclo-pedonale. Saranno reinstallati i portabiciclette. A breve sarà installata la segnaletica verticale e completata la segnaletica orizzontale.

Nei prossimi giorni sarà collocato anche il nuovo semaforo che regolarizzerà il passaggio pedonale su piazza Don Minzoni: si tratta di un impianto semaforico ‘intelligente’ che permetterà ai pedoni di chiamare il ‘verde’ attraverso un pulsante, ma che è in grado di bloccare ripetute richieste del via libera ai pedoni in caso di formazione di code dei veicoli.

A breve è prevista anche la sistemazione di parte dei lampioni.

Le sedute presenti nello slargo saranno oggetto di un trattamento particolare: saranno rivestite di due strati di suberite, materiale che isola dagli sbalzi termici, e da due strati di protettivo trasparente oltre a uno strato di materiale trasparente antigraffito, quindi lavabile.

Piazza XXIV Luglio. L’intervento di riqualificazione di piazza XXIV Luglio ha visto ieri, martedì 8 novembre, uno dei momenti cruciali: è stata effettuata la gettata di calcestruzzo per la realizzazione della soletta armata. Fra una decina di giorni sarà disteso il manto di calcestruzzo architettonico. Questo rappresenterà il ‘pavimento’ della piazza che sarà caratterizzata dalla presenza di due ‘rotonde’ realizzate in pietra, per la precisione quarzo arenite.

Anche le sedute di piazza XXIV Luglio saranno simili a quelle di piazza della Stazione: due strati di suberite, due strati di protettivo trasparente, uno strato di trasparente antigraffito.

Sarà realizzato anche un passaggio pedonale rialzato che di fatto fungerà da collegamento, sullo stesso livello, tra piazza XXIV Luglio e Largo della Resistenza, creando quindi una continuità tra i due spazi urbani.

La piazza sarà caratterizzata anche da un’illuminazione a led, è prevista una colonna con moduli ruotabili. Il monumento ai caduti sarà valorizzato da un impianto di illuminazione architetturale, dalla colonna sarà prodotta un’illuminazione a 360 gradi su tutta la piazza. Sempre la colonna ospiterà moduli per le telecamere di videosorveglianza, per la trasmissione del collegamento a internet attraverso wifi e un diffusore acustico. La piazza, clima permettendo, sarà entro il mese di dicembre.

Scuola Pascoli. E’ iniziata da qualche giorno la demolizione del vecchio edificio della Scuola dell’Infanzia ‘Giovanni Pascoli’ e la completa ricostruzione di una nuova scuola. La ditta che si è aggiudicata i lavori in queste giorni sta tuttavia già provvedendo alla realizzazione delle fondamenta del nuovo complesso che troverà sede nell’area compresa tra via Pascoli, via Carducci e via Leopardi.

La superficie coperta occupata dall’edificio di nuova costruzione è di 1998 mq mentre la superficie utile (compresa del piano superiore) è circa mq 2278. L’area interessata dal cantiere è di 6100 mq e comprende anche il giardino pubblico che è stato chiuso e inglobato dall’area del cantiere.

Percorso ciclopedonale via Roma. La pista ciclabile di via Roma, realizzata attraverso l’allargamento del marciapiede già esistente, è terminata da tempo e utilizzata ogni giorno da centinaia di persone. Dopo i lavori di Acque Spa sarà sistemato l’asfalto all’intersezione con via Giovanni da Empoli. Nella prossima settimana verrà realizzato un nuovo tappeto di asfalto a lato della pista e ripristinata la segnaletica orizzontale di colore blu dei parcheggi a pagamento.



Tag

Caporalato digitale tra rider, account italiani venduti a migranti irregolari: «Dammi il 20% e ti cedo la account»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Cronaca