Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:EMPOLI21°37°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
sabato 31 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Crolla a peso morto alle parallele: Simon Biles spiega i «twisties» con un video su Instagram

Attualità sabato 12 giugno 2021 ore 13:45

Il ministro Orlando in visita nell'Empolese

La visita al gruppo Sesa
Il ministro Orlando durante la visita al Gruppo Sesa col sindaco Barnini (Foto: Andrea Orlando / Twitter)

Il titolare del dicastero del lavoro si è recato col sindaco Barnini presso gli stabilimenti del Gruppo Sesa, poi all'Emporio Solidale e ad Avane



EMPOLI — Mattinata empolese, oggi, per il ministro del lavoro Andrea Orlando. Accompagnato dal sindaco Brenda Barnini, il ministro ha visitato stamani gli stabilimenti del Gruppo Sesa insieme con il presidente del consiglio d'amministrazione Paolo Castellacci.

Parole di elogio per la realtà produttiva sono giunte da Orlando all'indirizzo di Sesa: "Eccellenza in IT e forniture di servizi informatici e digitali a imprese e distretti produttivi. Un riferimento su crescita sostenibile, formazione e welfare per lavoratrici e lavoratori, responsabilità sociale e ambientale", scrive il ministro dal suo profilo Twitter.

Il tour a Empoli è proseguito poi con la visita all'Emporio Solidale e al complesso La Vela Margherita Hack di Avane. La giornata è stata anche l'occasione per fare il punto sui grandi temi nazionali legati a produzione, lavoro e occupazione. Tra le altre questioni, il ministro ha affrontato quella legata allo sblocco dei licenziamenti che anche nell'Empolese tiene in ansia interi settori come quello della pelletteria. Orlando ha confermato la data prevista, ricordando che è legata a definizioni normative.

"Il ministro avuto la possibilità di toccare con mano alcune delle caratteristiche e dei punti di forza della nostra città: da un lato il fatto di essere una città dedita al lavoro, dall'altro però anche una città che fa della solidarietà e dell'aiuto reciproco tra le persone non uno slogan ma una realtà concreta", ha detto il sindaco Barnini al termine della giornata.

"È emersa con forza l'idea che una città media come la nostra, non una grande città, dopo la pandemia, ha avuto tante risorse da cui ripartire. Credo che anche le scelte del governo nei prossimi mesi, a cominciare da quelle degli investimenti dei fondi europei, debbano guardare con attenzione alle città medie. Empoli - afferma Barnini - può essere protagonista come città media e capofila di un territorio l'Empolese Valdelsa che ha un tessuto economico e civile pronto a cogliere questa sfida dopo il periodo Covid-19".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La coppia bollente era stata ripresa da un telefonino e il video circolava sul web. La polizia lo ha usato per identificare uno dei protagonisti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità