QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
EMPOLI
Oggi 15°25° 
Domani 14°25° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
martedì 22 ottobre 2019

Attualità giovedì 20 giugno 2019 ore 08:00

L'arte di Franchi sul sagrato di San Regolo

Franco Maria Franchi e la sua "Maternità 2013"

La "Maternità 2013" dell'artista rosignanese Franco Mauro Franchi acquistata per essere posizionata permanentemente in piazza della Repubblica



MONTAIONE — Sabato 22 giugno 2019, alle 19, verrà inaugurata l’opera scultorea di Franco Mauro Franchi dal titolo “Maternità, 2013” (fusione in bronzo, 2019, 175x81x100 cm) che sarà installata in maniera permanente sul Sagrato della Chiesa di San Regolo (Piazza della Repubblica) a Montaione.

La cerimonia, organizzata da FuoriLuogo - Servizi per l’Arte, si svolgerà alla presenza del Sindaco di Montaione Paolo Pomponi, del curatore Filippo Lotti e dell’artista.

L’amministrazione comunale ha acquistato il bronzo di un’opera donata dal maestro di Rosignano Marittimo. Opera voluta dal Comune di Montaione e acquisita grazie a un contributo regionale nell’ambito degli interventi di micro-qualificazione dei centri commerciali naturali ubicati in piccoli Comuni di cui alla Delibera di Giunta Regionale n. 310/2018.

“Sono felice – ha commentato il sindaco -, di poter dotare il Centro Storico di Montaione di questa meravigliosa opera del maestro Franco Mauro Franchi. L’arte contemporanea come elemento di qualificazione del nostro capoluogo è una scelta intrapresa da alcuni anni da questa Amministrazione. Riteniamo che la bellezza dello spazio urbano sia un elemento decisivo per la qualità della vita di chi lo abita e di chi si trova a percorrerlo da visitatore forestiero; un fattore di accoglienza, di socialità positiva, che alimenta il senso di appartenenza e favorisce l’incontro".

"La scelta dell’artista, dell’opera e della sua collocazione non sono casuali - ha specificato Pomponi -. Franchi è uno degli autori più apprezzati e rappresentativi dell’arte toscana del nostro tempo. Questa Maternità, posta nella nostra piazza principale, di fronte alla Parrocchiale di San Regolo, instaura una corrispondenza ideale con la Madonna del Consiglio, il dipinto più importante della chiesa, risalente agli ultimi anni del XIII sec., raffigurante la Vergine in trono con bambino, attribuita al pittore di ambiente senese Guido di Graziano. Grazie ad essa Montaione sarà ancora di più uno dei Borghi più Belli d’Italia. Di questo sono grato al maestro Franchi e all’amico Filippo Lotti che ha reso possibile questo incontro”.

“La maternità – ha raccontato Franchi – è stata da sempre al centro della mia poetica. Il concetto di fecondità, caratterizzante gran parte della mia produzione artistica, trova in questo tema la rappresentazione amorevole del frutto maturato nel ventre materno. In queste mie opere ho sempre cercato di non rappresentare la madre chioccia, talvolta opprimente e limitativa nella sua protezione, bensì la madre che aiuta a crescere senza far prevalere la sua autorità o ostentare il suo intervento, lasciando al bambino, nella composizione, la parte del protagonista libero e felice".



Tag

«L'abbraccio», la storia mai raccontata del giudice Saetta e del figlio uccisi dalla mafia diventa un film

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Cronaca

Attualità