Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:45 METEO:EMPOLI23°37°  QuiNews.net
Qui News empolese, Cronaca, Sport, Notizie Locali empolese
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, la ruota panoramica di Piombino in mezzo alla furia del vento: volano via le cabine

Attualità sabato 02 luglio 2022 ore 17:39

La luce si accende in piazza e passa la paura

Nuova illuminazione per percorso esterno e interno della piazza con pali e proiettori. A Empoli sono presenti circa 6.376 lampioni di cui 5.400 a led



EMPOLI — Più luce per piazza Matteotti nel centro storico di Empoli con quaranta punti luce che accendono il percorso interno e esterno. 

"Non più quella sensazione di insicurezza e di buio ma di luce agli ingressi e nella zona centrale" recita la nota del Comune di Empoli.

I lavori previsti in efficientamento hanno riguardato le sostituzioni di corpi illuminanti completi (palo con armatura) ai 4 ingressi della piazza, totale 8 lampioni; sostituzioni di corpi illuminanti completi (palo con armatura) nei 4 angoli esterni della piazza, totale 4 lampioni. Mentre i lavori aggiuntivi svolti sono stati: installazione al centro della piazza di 4 proiettori aggiuntivi su due pali di 9 metri nella zona centrale; sostituzione di corpi illuminanti già led presenti nella piazza e nel giro interno pedonale della piazza, con nuovi corpi illuminanti con l'obbiettivo di migliorare l’illuminamento a terra e di uniformare i corpi illuminanti presenti sul territorio del Comune di Empoli, totale 24 lampioni. Gli altri nuovi punti luce, ben visibili ormai da mesi, sono stati posizionati al ponte sul Rio Piovola, manufatto storico del 1550 che ne esaltano tutta la bellezza architettonica; nel giardino di Brusciana, dietro il circolo, che vanno a completare quella riqualificazione cominciata col rifacimento degli spogliatoi.

A Empoli sono presenti circa 6376 lampioni di cui 5.400 sono già stati sostituiti con corpi di luce a led più performanti, che convogliano il flusso luminoso solo verso il basso, eliminando l’effetto aureola attorno al palo e diminuendo l’alone luminoso e quindi a basso impatto energetico. Il completamento della sostituzione è previsto entro la fine di questo anno. 

Consumeranno 1.367 tonnellate di CO2 in meno ogni anno. Un beneficio economico ma di alto impatto ambientale: a regime i 6.800 punti luce consumeranno, come detto, 1.367 tonnellate di CO2 all’anno in meno con un abbattimento dell’inquinamento luminoso. L’obiettivo è ridurre le emissioni di CO2 sul nostro territorio di almeno il 40% entro il 2030. Aumentare l’efficienza energetica significa soddisfare i fabbisogni dei cittadini che negli spazi urbani non più al ‘buio’, si sentono più sicuri e quindi li vivono con maggiore tranquillità.

"Io credo che una città cresce e "migliora" quando mette al centro i cittadini, e per farlo bisogna ascoltarli – ha affermato Antonio Ponzo Pellegrini, assessore con delega alla sicurezza del Comune di Empoli -. In tanti ci avevano segnalato che Piazza Matteotti non era abbastanza illuminata, e questo aumentava la sensazione di insicurezza e non invogliava a vivere questo spazio della città. Così, abbiamo deciso di dare una risposta con un intervento che ha un doppio valore, perché è a costo zero per l'amministrazione ed è amico dell'ambiente. Dopo il parco di Serravalle, dopo viale Buozzi, oggi è Piazza Matteotti a beneficiare di un processo di riqualificazione, che si fa cercando di riportare le persone a vivere Empoli con più serenità e più fiducia. Da ieri, in piazza Matteotti c'è più luce: è una riposta, un inizio, un ulteriore obiettivo raggiunto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sul territorio che ancora porta si segni del nubifragio di Ferragosto si prepara una nuova allerta con rischio idraulico e idrogeologico
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità